Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Giornate Fitopatologiche 2000

Perugia 16-20 aprile 2000

Attività  biologica, persistenza nel terreno ed intervalli di risemina di quattro erbicidi per il diserbo del frumento

Capitolo “Piante infestanti” - volume secondo - pag. 471-476

Autori: L. Covarelli, G. Dongiovanni, A. Onofri

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account

  Facebook   Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

Negli anni dal 1995 al 1999 sono state conseguite una serie di ricerche per valutare gli intervalli di risemina dopo frumento diserbato con carfentrazone, flupyrsulfuron, metsulfuron e triasulfuron.In serra, con metodiche di biosaggio in coltura idroponica sono state determinate le soglie di sensibilità  (NOEL) di otto colture (mais, sorgo, loiessa, barbabietola, colza, girasole, erba medica e soia) ai residui nel terreno degli erbicidi in prova. I valori di NOEL sono stati utilizzati per stimare gli intervalli di risemina teorici, tramite un modello matematico empirico. Inoltre, gli intervalli di risemina sono stati anche misurati direttamente in due prove di campo (1995 e 1997). Sia i dati stimati dal modello, che quelli ottenuti in pieno campo hanno mostrato che gli intervalli di risemina per carfentrazone e flupysulfuron non sono superiori ad un mese, mentre nel caso di metsulfuron e triasulfuron gli intervalli di risemina per alcune colture particolarmente sensibili (barbabietola, colza, erba medica) possono arrivare a 3-6 mesi.
Parole chiave: carfentrazone, flupyrsulfuron, metsulfuron, triasulfuron, intervalli di risemina.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.