Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Giornate Fitopatologiche 2008

Cervia (RA) - 12-14 marzo 2008

(E, Z)-2,4-decadieonato di etile: nuovo strumento per il monitoraggio delle femmine di Cydia pomonella

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Anfora G., Bevilacqua A., De Cristofaro A., Ioriatti C., Molinari F., Pasqualini E., Schmidt S., Vergnani S., Vittone V.

Il cairomone (E, Z)-2,4-decadienoato di etile (DA2313) è un composto volatile emesso dai frutti maturi di alcune varietà di pere e individuato quale attrattivo per entrambi i sessi di Cydia pomonella (Lepidoptera Tortricidae), la carpoc ...

Adeguamento delle dosi di agrofarmaco ai parametri vegetativi della chioma nei trattamenti alle colture arboree

Applicazione degli agrofarmaci - volume secondo

Autori: Pergher G., Petris R.

Nonostante i recenti progressi nel settore delle attrezzature per i trattamenti alle colture arboree, analoga evoluzione non si è verificata per quanto riguarda la definizione delle corrette modalità di impiego degli agrofarmaci, ed in ...

Amisulbrom (NC-224, Leimay(R), Shinkon(R)), nuovo fungicida per il contenimento della peronospora della vite e delle colture orticole

Funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Autori: DavଠR., Hasunuma N.

Amisulbrom (NC-224, Leimay(R), Shinkon(R)) è un nuovo fungicida scoperto da Nissan Chemical Industries Ltd e sviluppato in Italia da SCAM. Appartenente alla famiglia chimica delle sulfonamidi (inibitri della catena respiratoria mitocondriale-QiI), è ...

Analisi biochimiche e molecolari applicate allo studio della resistenza agli agrofarmaci di carpocapsa in Emilia-Romagna

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Anceschi E., Butturini A., Caroli L., Cassanelli S., Farinelli V., Manicardi G.C.

La carpocapsa (Cydia pomonella) è senza dubbio il fitofago pi๠dannoso per le pomacee. La lotta integrata a questo lepidottero può realizzarsi attraverso l'uso concertato del virus, della confusion sessuale e di trattamenti insetticidi, prevalenteme ...

Analisi multiresiduo di agrofarmaci su alimenti di origine vegetale secondo la metodologia "QuEChERS": studio preliminare

Agrofarmaci, alimenti, ambiente - volume primo

Autori: Boni R., Braschi I., Burato V., Cardenia V., Dalla Bella M., Doria M., Flori P., Lorenzini R.

E' stata studiata l'efficacia del nuovo metodo estrattivo multiresiduale QuEChERS nella determinazione di residui di agrofarmaci in matrici alimentari. Il metodo è stato saggiato nei confronti dei veetali fagiolo, pisello, albicocca e arancia fortifi ...

Andamenti climatici e strategie di lotta contro la peronospora della vite in provincia di Treviso

Funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Autori: Bellotto D., Borgo M., Dal Cortivo G.L.

Nel corso del biennio 2006-2007 sono state effettuate prove di lotta contro la peronospora della vite sulla cv Merlot. Sono stati messi a confronto antiperonosporici ad azione endoterapica e di copertra, adottando differenti strategie di intervento. ...

Andamento delle epidemie di Plasmopara viticola e valutazione del modello EPI nei vigneti lombardi

Funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Autori: Fremiot P., Parisi N., Pinzetta M., Salvetti M., Strizyk S., Tonni M., Vercesi A.

L'andamento epidemico di Plasmopara viticola è stato rilevato settimanalmente nel 2006 e nel 2007 in vigneti non trattati siti nelle province lombarde di Pavia, Brescia, Mantova e Sondrio. Le osservaioni effettuate nel primo anno sono state utilizzat ...

Applicazione del metodo Tree Row Volume (TRV) e Crop Adapted Spraying (CAS) per la determinazione del corretto dosaggio di agrofarmaci da distribuire in funzione dello sviluppo vegetativo della vite

Applicazione degli agrofarmaci - volume secondo

Autori: Casoli L., D'Angelone C., Eberle D., Innocenti M., Montermini A., Prencipe N., Wohlhauser R., Wolf S.

Nel corso del 2007 è stato condotto, in diversi vigneti del nord e del centro Italia, uno studio applicativo del metodo Tree Row Volume (TRV) per la determinazione del volume della vegetazione di vit da utilizzarsi nella definizione del corretto dosa ...

Applicazioni di Trichoderma nel controllo dei marciumi basali della lattuga in un triennio di prove sperimentali

Funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Autori: Antonino N., Grande O., Guario A., Lasorella V., Saccomanno F.

Sclerotinia sclerotiorum (Lib.) de Bary è uno degli agenti pi๠diffusi dei marciumi basali delle lattughe, i cui sintomi si manifestano in particolare in prossimità  della raccolta.L'impiego d funghi antagonisti nella lotta contro questo patogeno ad ...

Attività  antagonista di Bacillus subtilis verso funghi agenti di marciume

Funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Autori: Farina G., Saracchi M., Sardi P.

E' stata saggiata l'attività  antagonista di ceppi batterici, isolati nel corso di studi precedenti da mele e fragole con sintomi di marcescenza, nei confronti di ceppi di funghi appartenenti ai gener Alternaria, Botrytis e Penicillium. In vitro sono ...

Attività  antiperonosporica di dosi ridotte di rame e di sostanze alternative in vigneti dell'Italia meridionale

Funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Autori: Di Carolo M., Dongiovanni C., Faretra F., Gasparre A., Giampaolo C., Masiello N., Santomauro A.

Nel 2006 e 2007, sono state condotte due prove su vite ad uva da vino per valutare l'efficacia antiperonosporica di dosi ridotte di rame e di altre sostanze alternative al rame, quali fosfito di potasio, sali di potassio di acidi grassi e fertilizzan ...

Attività  antiperonosporica di fungicidi nuovi o di recente introduzione su vite ad uva da vino in Puglia

Funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Autori: Di Carolo M., Dongiovanni C., Faretra F., Giampaolo C., Santomauro A.

Nel 2006 e 2007 sono state condotte quattro prove su vite ad uva da vino per valutare l'efficacia antiperonosporica di fungicidi nuovi o di recente introduzione. Le prove sono state condotte in presena di elevati livelli di pressione di malattia. Anc ...

Attività  biofumigante di Brassicacee verso funghi terricoli

Funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Autori: De Mastro G., Debiase G., Faretra F., Miazzi M., Pollastro S., Rotolo C., Verdini L.

Piante appartenenti alla famiglia delle Brassicacee sono caratterizzate dalla capacità  di accumulare nei tessuti glucosinolati che, a seguito dell'azione dell'enzima mirosinasi, liberano sostanze conattività  antifungina. L'attività  biologica di es ...

Attività  di alcuni principi attivi nei confronti di Calepitrimerus vitis, agente dell'acariosi della vite

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: D'Ascenzo D., Guastamacchia F., Sitti A.

L'acariosi della vite è, come noto, una fitopatia di non facile diagnosi sia per le piccolissime dimensioni dell'acaro che la provoca, sia perchà© la sintomatologia è, molto spesso, aspecifica poteno essere confusa con altre cause. Sicuramente il pri ...

Attività  di fungicidi IBS verso Fusarium sporotrichioides e loro influenza sul contenuto di tossine T-2 e HT-2 nelle cariossidi

Funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Autori: Alberti I., Campagna C., Haidukowski M., Pancaldi D., Pascale M., Perrone G.

Nelle annate agrarie 2005-06 e 2006-07 è stata valutata, su diverse varietà  di frumento duro, la capacità  di alcuni fungicidi IBS (tebuconazole, epoxiconazole, flutriafol, metconazole, epoxiconazol+prochloraz, flutriafol+prochloraz e cyproconazole+ ...

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.