Giornate Fitopatologiche 2000

Perugia 16-20 aprile 2000

Persistenza nel suolo di differenti formulazioni di diserbanti.

Fitofarmaci negli alimenti e nell'ambiente - volume primo

Autori: Conte E., Galli M., Imbroglini G., Milani R., Morali G., Rossi E.

E' stato condotto uno studio sulla persistenza nel suolo dei due diserbanti pendimethalin ed oxadiazon impiegati in pre-emergenza, il primo anno per soia il secondo per lattuga, distribuiti ognuno in ue differenti formulazioni, su due appezzamenti ...

Picolinafen, erbicida per il controllo delle infestanti a foglia larga nella post-emergenza di frumento ed orzo

Piante infestanti - volume secondo

Autori: Gentili E., Magnani D., Taraborrelli L.

Picolinafen è un nuovo principio attivo diserbante ad azione di contatto, selettivo in post-emergenza su frumento ed orzo. Il prodotto, sviluppato in miscela con diversi partners e con applicazioni ce, secondo le esigenze, vanno dalla ...

Possibilità  di diserbo del lino da olio in semina primaverile

Piante infestanti - volume secondo

Autori: Bà rberi P., Rossini F.

Il lino da olio rappresenta una possibile alternativa per i sistemi colturali dell'Italia Centrale. Tra gli aspetti della tecnica colturale del lino ancora da perfezionare vi è quello del diserbo chiico, particolarmente importante in virt๠della ...

Prevenzione dei marciumi da Botrytis cinerea dei kiwi: sistemi integrati chimici e fisici.

Funghi e batteri - volume secondo

Autori: Barberini K., Bassi F., Proni R., Tonini G., Zilibotti M.

Al fine di ridurre l'incidenza dei marciumi da Botrytis cinerea sono state ricercate nuove metodologie di "curing" (ritardo refrigerazione) e di conservazione in atmosfera controllata (AC) (ritardo reimazione gassosa e bassi livelli di CO2) ...

Prime valutazioni sulla qualità  della distribuzione degli antiparassitari nel pioppeto.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume primo

Autori: Airoldi G., Balsari P., Giorcelli A.

E' stata messa a punto una metodologia per la valutazione della qualità  del lavoro delle macchine impiegate per la distribuzione dei prodotti fitofarmaceutici nel pioppeto. Nel caso della irrorazionedel fusto sono stati utilizzati dei bersagli ...

Prime valutazioni sulla quantità  di fitofarmaco che si deposita sulla macchina irroratrice durante la distribuzione.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume primo

Autori: Balsari P., Oggero G., Tamagnone M.

Il fine di desumere indicazioni sulla quantità  di miscela che si deposita sulla superficie esterna una macchina irroratrice per i trattamenti alle colture arboree durante l'esecuzione degli stessi soo state condotte due serie di prove. ...

Primi risultati sull'introduzione di Thripobius Semiluteus Boucek (Hymenoptera: Eulophida) in Italia per il controllo biologico di Heliothrips Haemorrhoidalis (Bouchè) (Thysanoptera)

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Bernardo U., Sasso R., Viggiani G.

Thripobius semiluteus Boucek (Hymenoptera: Eulophidae), endoparassitoide di neanidi di Heliothrips haemorrhoidalis (Bouchà©) (Thysanoptera) è stato introdotto in Italia nel 1995. Il parassitoide è sato allevato e distribuito in diverse aree, ...

Prodotti e strategie di difesa nei confronti della muffa grigia su fragola in Emilia-Romagna

Funghi e batteri - volume secondo

Autori: Antoniacci L., Ceredi G., De Paoli E., Gengotti S.

In due anni di sperimentazione è stata valutata l'efficacia di nuovi fungicidi di sintesi e di preparati di origine naturale e microbiologica nei confronti di Botrytis cinerea Pers. su fragola in pieo campo. I principi attivi o microrganismi ...

Progettazione, realizzazione e prime verifiche funzionali di una irroratrice ad aeroconvenzione per i trattamenti al fagiolo rampicante.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume primo

Autori: Balsari P., Oggero G., Tamagnone M.

Per fornire agli agricoltori una macchina adatta ad effettuare i trattamenti fitosanitari alla coltura del fagiolo rampicante è stato realizzato un prototipo di irroratrice ad aeroconvezione di tipo rainato, azionabile da un motocoltivatore e in ...

Protezione da Dorifora in melanzane trasformate con il gene per l'inibitore di proteinasi a Cisteina

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Delledonne M., La Porta N., Mennella G., Rotino G.L.

Melanzane transgeniche (Solarium melongena L.) furono ottenute attraverso trasformazione genetica via infezione di Agrobacterium tumefacies, portante un gene pCYS per l'inibitore di proteinasi a cistena di soia (Glycine max L.). Gli effetti degli ...

Protocolli armonizzati per il reperimento di Tilletia indica su cariossidi di frumento.

Tavola rotonda: Armonizzazione di protocolli per il rilevamento di patogeni soggetti a norme fitosanitarie - volume primo

Autori: Porta - Puglia A. , Riccioni L.

Vengono presi in esame i principali protocolli, basati su tecniche convenzionali, sierologiche e biomolecolari in uso per il reperimento e l'identificazione di Tilletia indica su campioni di cariosidi di grano. Dal 1997 il patogeno è oggetto di ...

Protocollo armonizzato per la diagnosi di Erwinia Amylovora.

Tavola rotonda: Armonizzazione di protocolli per il rilevamento di patogeni soggetti a norme fitosanitarie - volume primo

Autori: Bazzi C., Catara V., Mazzucchi U.

Si descrivono le tappe del protocollo armonizzato per la diagnosi di Erwinia Amylovora (colpo di fuoco betterico delle rosacee) secondo i criteri suggeriti dall'EPPO e dal decreto di lotta obbligatoia (D.M. 10 settembre 1999). I singoli protocolli ...

Protocollo armonizzato per la diagnosi di Ralstonia Solanacearum in piante e tuberi di patata.

Tavola rotonda: Armonizzazione di protocolli per il rilevamento di patogeni soggetti a norme fitosanitarie - volume primo

Autori: Mazzucchi U., Messina C., Stefani E.

Ralstonia solanacearum è un organismo nocivo a tolleranza fitosanitaria zero, oggetto della Direttiva UE di lotta del Consiglio delle Comunità  Europee 98/57. La razza 3 (biovar 2) patogena per patat, pomodoro e melanzana è di preminente interesse ...

Protocollo per la diagnosi del virus della vaiolatura delle drupacee (PPV).

Tavola rotonda: Armonizzazione di protocolli per il rilevamento di patogeni soggetti a norme fitosanitarie - volume primo

Autori: Boscia D., Pasquini G., Poggi Pollini C.

Di seguito vengono descritti due protocolli per la diagnosi del virus della vaiolatura delle drupacee mediante ELISA e IC-RT-PCR. I protocolli sintetizzano lo stato dell'arte nella diagnosi di labortorio di PPV e si propongono come base di ...

Protocollo per la diagnosi del virus dell'avvezzamento maculato del pomodoro.

Tavola rotonda: Armonizzazione di protocolli per il rilevamento di patogeni soggetti a norme fitosanitarie - volume primo

Autori: Roggero P.

Viene descritto un protocollo TAS ELISA per la diagnosi del virus dell'avvizzimento maculato del pomodoro basato su anticorpi policlonali e monoclonali anti nuclecapsidio. Questo metodo permette di ilevare il virus con elevata sensibilità  e di ...

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.