Giornate Fitopatologiche 2002

Baselga di Pinè (TN) 7-11 aprile 2002

Il controllo funzionale delle macchine irroratrici in Piemonte: risultati di tre anni di attività  sperimentale.

Distribuzione dei prodotti Fitosanitari - volume secondo

Autori: Latino G., Oggero G., Tamagnone M.

Nel 1998 l'Assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte e la sezione di Meccanica del DEIAFA hanno avviato, in collaborazione con le OO. PP. AA., un servizio volontario per il controllo funzionae e la taratura delle macchine irroratrici in ...

Il rame nei terreni agrari vitati - metodi di campionamento.

Prodotti fitosanitari negli alimenti e nell'ambiente - volume primo

Autori: Deluisa A.

Si confrontano due metodi di campionamento del profilo di terreni vitati. Lo scopo è individuare il miglior metodo per studiare la dislocazione del rame, distribuito come anticrittogamico, lungo il pofilo medesimo.Parole chiave: rame, terreno, ...

Impatto produttivo di applicazioni in pre-semina di una nuova formulazione granulare del nematocida-insetticida Oamyl (Vydate® 5G) su patata infestata da Globodera spp.

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Bassi A., Dawkins T.C.K., Parente L., Turchiarelli V.

Oxamyl (Vydate®) è una molecola ad attività  nematocida-insetticida appartenente alla famiglia chimica dei carbammati, scoperta e sviluppata da DuPont. Una formulazione granulare al 5% dip.a. è in corso di registrazione in Italia per il controllo ...

Impiego di un modello di simulazione nella difesa della fragola dalla muffa grigia.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: GiosuਠS., Rossi V.

Un modello di simulazione delle infezioni di Botrytis cinerea su fragola è stato sottoposto a validazione. Il modello calcola un indice di rischio di infezione durante la fioritura, in funzione dellecondizioni meteorologiche e delle variazioni di ...

Indagine sulla possibile presenza in acque di pozzo di alcuni prodotti fitosanitari.

Prodotti fitosanitari negli alimenti e nell'ambiente - volume primo

Autori: Conte E., Galli M., Imbroglini G., Morali G., Rossi E.

E' stato effettuato un controllo su 67 pozzi distribuiti nell'Italia centro settentrionale per verificare la possibile percolazione di bifenox, diflufenican ed aldicarb. La scelta dei pozzi è stata efettuata, sulla base delle indicazioni di vendita ...

Indagine sulla presenza di Psillidi infetti dal fitoplasma degli scopazzi del melo (AP= Apple Proliferation) in provincia di Bolzano.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: Bissani R., Giunchedi L., Poggi Pollini C., Wolf M., Zelger R.

Gli scopazzi sono una delle principali malattie del pero nel nostro Paese. Ultimamente tale affezione viene riscontrata con sempre maggiore frequenza in diversi frutteti della provincia di Trento e, i maniera pi๠limitata, nella provincia di ...

Individuazione di specie orticole non ospiti di Ralstonia solacenarum razza 3.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: Chillemi G., Lazzarin R., Mazzucchi U., Pasqua Di Bisceglie D., Saccardi A., Traversa F.

Nel triennio 1998-2000 cultivar di specie orticole prescelte sono state saggiate per la loro suscettibilità  a Ralstonia solanacearum in un campo sperimentale contaminato da patate infette. Dopo la racolta delle patate, le specie ortive sono state ...

Infezioni da virus in piante officinali in Emilia-Romagna IV contributo.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: Bellardi M.G, Marotti M., Rubies-Autonell C.

Nel corso di indagini epidemiologiche condotte in Emilia Romagna al fine di individuare le infezioni virali pi๠frequenti su piante officinali, il virus del mosaico dell'erba medica (alfaalfa mosaic irus: AIMV) è stato riscontrato in coltivazioni ...

Influenza del momento di esecuzione del trattamento sull'attività  erbicida di diserbanti applicati su barbabietola da zucchero.

Piante infestanti - volume primo

Autori: Bartolini D., Campagna G., Rapparini G., Vandini G.

Si riportano i risultati di prove condotte nel biennio 2000-2001 per verificare l'attività  erbicida dei formulati di maggior impiego nel diserbo di post-emergenza della barbabietola da zucchero appliati in diversi momenti della giornata su terreni ...

Influenza delle condizioni meteorologiche sulle infezioni primarie di Plasmopara viticola in Emilia-Romagna.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: Bugiani R., GiosuਠS., Girometta B., Rossi V.

Le date di comparsa dei primi sintomi di Plasmopara viticola rilevate in 127 vigneti dell'Emilia-Romagna, fra il 1993 ed il 2000, sono state utilizzate per evidenziare eventuali relazioni fra le condiioni meteorologiche del periodo successivo alla ...

Influenza di additivi estemporanei sull'efficacia di Dicamba e Rimsulfuron applicati in post-emergenza del mais.

Piante infestanti - volume primo

Autori: Bartolini D., Paci F., Rapparini G., Vandini G.

Si riferisce su un triennio di prove sperimentali svolte nella Pianura Padana al fine di verificare l'utilità  d'impiego di additivi, a diversa composizione chimica, impiegati in miscela estemporanea on dicamba e rimsulfuron in post-emergenza del ...

Influenza di additivi estemporanei sull'efficacia di vari erbicidi applicati in post-emergenza della barbabietola da zucchero.

Piante infestanti - volume primo

Autori: Campagna G., Paci F., Rapparini G., Vandini G.

Si riferisce su un triennio di prove sperimentali svolte nella Pianura Padana al fine di verificare l'utilità  d'impiego di additivi, a diversa composizione chimica, impiegati in miscela estemporanea on i principali erbicidi di post-emergenza della ...

Influenza di fungicidi sul contenuto di deossinivalenolo (DON) nelle cariossidi di frumento duro.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: Menniti A.M., Pancaldi D., Pondrelli M.

Sono state condotte su "Bracco", "Duilio" e "Simeto" prove per valutare l'effetto di alcuni fungicidi sulle infezioni da Fusarium sp. e sul contenuto di deossinivalenolo (DON) nelle cariossidi di frumnto duro. Prochloraz e bromuconazolo sono ...

Inibizione dell'attrattività  del feromone sessuale sintetico di Sesamia nonagrioides (Lefèbvre) (Lepidoptera: Noctuidae) mediante Cis-9-tetradecenil acectato*.

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: De Cristofaro A., Germinara G.S., Rotundo G.

Studi di campo (1997-98) hanno evidenziato che il potere attrattivo di trappole ad olio innescate con la miscela feromonica sintetica per Sesamia nonagrioides si riduce significativamente in presenza i cis-9-tetradecenil acetato (Z9-14:Ac). ...

Innesti con marze dormienti di piante infette da AP (Apple Proliferation) ed interventi di termoterapia in acqua calda.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: Ciccotti A.M., Deromedi M., Filippi M., Magnago P., Rossi E., Vindimian M.E.

La persistenza dei fitoplasmi responsabili degli scopazzi del melo (AP) rimane sostanzialmente stabile nelle radici ma varia nel tempo nella parte aerea. AP viene infatti facilmente trasmesso tramite nnesto con gemme prelevate in estate ed in ...

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.