Giornate Fitopatologiche 2002

Baselga di Pinè (TN) 7-11 aprile 2002

Micromiceti associati a quattro differenti varietà  di riso coltivate in Italia.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: Biloni M., Lorenzi E., Picco A.M., Rodolfi M.

Quattro varietà  di riso (Ariete, Balilla, Lido, Thaibonnet) in quattro località  risicole italiane sono state studiate al fine di definire i micromiceti ad esse associati durante la stagione vegetatia. I campioni sono stati suddivisi in radice, ...

Milbemectina (Milbeknock®): parametri chimico-fisici, tossicologici ed efficacia di un nuovo principio attivo funzionale al controllo di acari tetranichidi delle colture protette e degli agrumi.

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Navarro J., Sandroni D.

Caratterizzata da buon profilo tossicologico e residuale, milbemectina (Milbeknock®) è un nuovo principio attivo frutto della ricerca Sankio Co. Dotata di spiccata attività  biologica nei confronti i acari tetranichidi, verso i quali trova il ...

Misura della potenziale contaminazione di acque superficiali in seguito a trattamenti fitosanitari.

Prodotti fitosanitari negli alimenti e nell'ambiente - volume primo

Autori: Balderacchi M., Capri E., Forti D.

Per deriva s'intende la percentuale di fitofarmaco, in miscela o singolo, che è trasportato all'esterno dell'area di trattamento durante l'applicazione a causa del movimento dell'aria rappresentando n rischio per l'inquinamento dei corpi idrici ...

Mobilità  del diserbante Primisulfuron su terreni disturbati. Parte I: studio di laboratorio su colonna.

Prodotti fitosanitari negli alimenti e nell'ambiente - volume primo

Autori: Banorri M., Cesari A., Flori P., Malucelli G.

Lo studio ha riguardato la determinazione della mobilità  nel terreno dell'erbicida sulfonilureico primisulfuron (CGA 136872), studiata in laboratorio attraverso prove di "leaching" su colonna. La metdologia si rifà  ai criteri di studio ...

Mobilità  e persistenza dell'erbicida Imazethapyr su terreni di diversa natura - Parte I: studio triennale nel diserbo della soia.

Prodotti fitosanitari negli alimenti e nell'ambiente - volume primo

Autori: Flori P., Malucelli G., Musacci P., Pancaldi D.

Sono riportati i risultati di uno studio triennale, condotto su differenti terreni di medio impasto, per la valutazione della mobilità  e persistenza del diserbante imazethapyr utilizzato nel diserbo ella soia. I controlli analitici, eseguiti ad un ...

Monitoraggio della diffusione dei giallumi della vite in Trentino.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: Bisognin C., Grando M.S., Mescalchin E.

Tutti i giallumi presentano sintomi similari in vitis vinifera ma è stato dimostrato, con analisi del DNA, che differenti gruppi di fitoplasmi sono associati a queste malattie. In questo lavoro è stto possibile distinguere gruppi e sottogruppi ...

Monitoraggio di Cameraria ohridella Deschka & Dimic (Lep., Gracillariidae) dell'ippocastano nella provincia di Trieste: primi risultati con l'uso di feromone specifico.

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Clabassi I., Giugovaz L., Rama F., Reggiori F.

In questa nota sono riportati studi effettuati nel corso delle annate 2000-2001 su biologia, distribuzione e monitoraggio con l'uso del feromone specifico del lepidottero gracillariide, Cameraria ohriella, minatore fogliare dell'ippocastano ...

Novaluron: caratteristiche tossicologiche e ambientali, meccanismo di azione e selettività  verso gli insetti utili.

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Castagna G., Rivett P., Togni S.

Novaluron è un moderno regolatore di crescita, caratterizzato da un ampio spettro d'azione e appartenente alla famiglia chimica delle benzoiluree. Vengono presentate le nuove acquisizioni che ne defiiscono le principali caratteristiche ...

Novaluron: efficacia biologica nella difesa da alcuni importanti fitofagi.

Fitofagi e fitomizi - volume primo

Autori: Puppin O., Ruggiero P., Scaglia M.

Il novaluron è un insetticida della classe chimica delle benzoiluree. E' attualmente in corso di registrazione per l'impiego contro diverse fitofagi appartenenti principalmente agli ordini Lepidopter, Coleoptera e Homoptera. L'attività  del ...

Nuove acquisizioni sull'efficacia fungicida e battericida di FAMOXADONE nei confronti di alcuni patogeni del pomodoro

Funghi, batteri, fitoplasmi, virus. - volume secondo

Autori: Catara V., Polizzi G., Vitale A.

Nel triennio 1999-2001 sono state svolte alcune prove in vitro e in planta per valutare l'attività  collaterale di due formulati commerciali a base di famoxadone nei confronti di batteri fitopatogeni del mal bianco del pomodoro e nei confronti di ...

Nuove esperienze con modelli di simulazione delle epidemie di oidio della vite in Toscana.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: D'Arcangelo M.E.M., Denzer H., Egger E.

In una prova condotta nel biennio 2000-01 in Arezzo è stata valutata la rispondenza tra i dati ottenuti da simulazioni eseguite utilizzando modelli di stima del rischio di infezioni dell'oidio della ite e quanto si è verificato effettivamente in ...

Nuove esperienze con modelli di stima del rischio di Botrytis cinerea della vite in Toscana.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: D'Arcangelo M.E.M., Denzer H., Egger E.

In questa esperienza sono stati confrontati diversi modelli di stima del rischio di infezioni di Botrytis cinerea Pers. su vite installati in stazioni elettroniche di rilevamento automatico dei parameri meteorologici, di produzione nazionale ed ...

Nuove esperienze con modelli previsionali della peronospora della vite in Toscana.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: D'Arcangelo M.E.M., Denzer H., Egger E.

In una esperienza biennale sono stati confrontati diversi modelli di stima del rischio di infezioni di Plasmopara viticola installati in stazioni elettroniche di rilevamento automatico dei parametri mteorologici, di produzione nazionale ed estera ...

Nuove malattie fungine su piante floricole da mazzeria.

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: Gullone C., Labsir A., Martini P., Rapetti S., Repetto L.

In seguito all'estendersi e all'intensificarsi delle colture delle specie floricole "da mazzeria", il quadro fitopatologico di queste piante si è notevolmente arricchito negli ultimi anni. Con questanota vengono segnalate, per la prima volta in ...

Nuove miscele a base di KRESOXIM-METILE: BAS 498 F (KRESOXIM-METILE+METIRAM) contro la ticchiolatura del melo e la maculatura bruna del pero; BAS 506 F (KRESOXIM-METILE+DINOCAP) contro l'Oidio della vte

Funghi, batteri, virus - volume secondo

Autori: Buraggi S., Coatti M., Fagnani A. , Gentili E., Manaresi M .

In questa nota vengono riportati i risultati di verifiche di campo sull'attività  dei prodotti BAS 498 F (kresoxim-metile+metiram (85+590 g/kg WG) e BAS 506 F (kresoxim-metile+dinocap 100+200 g/l SE).BAS 498 F, nel biennio 1998-1999, è stato ...

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.