Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini
2018
9

Bilancio fitosanitario nazionale degli agrumi

Nel salone degli specchi del Castello di Corigliano Calabro (Cs), ore 10.00, il 20 febbraio prossimo

arance-agrumi-by-jillchen-fotolia-750.jpg

Corigliano Calabro (Cs), 20 febbraio 2018

Fonte immagine: © jillchen - Fotolia

Il 20 febbraio prossimo appuntamento nella splendida location del salone degli specchi del Castello di Corigliano Calabro (Cs) dove, alle ore 10.00, si si svolgerà il "Bilancio fitosanitario nazionale degli agrumi".

Nel corso della giornata si parlerà della situazione fitosanitaria degli agrumi in Italia con degli approfondimenti sul post raccolta e sui patogeni emergenti.

L'evento è organizzato da AippGiornate fitopatologiche Arptra, Collegio dei periti agrari e dei periti agrari laureati della Provincia di Cosenza, ha il patrocinio della Federazione dei dottori agronomi e dottori forestali della Calabria e del Comune di Corigliano Calabro e come media partner Image Line, e Terra e Vita.

Saranno riconosciuti crediti formativi ai partecipanti dottori agronomi e dottori forestali iscritti agli albi provinciali della Regione Calabria, periti agrari e periti agrari laureati iscritti al collegio della Provincia di Cosenza.

Scarica la locandina del "Bilancio fitosanitario nazionale degli agrumi"

È online la nuova pagina Facebook dell'Aipp: metti "Mi piace" su https://www.facebook.com/AippProtezionePiante/

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.