Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini
2018
2

ViteBio, le strategie di difesa per la viticoltura bio

Undici aziende e altrettanti campi vetrina saranno coinvolti nel nuovo progetto di Certis che mira a creare partnership territoriali per anticipare e rispondere alle esigenze dei viticoltori biologici

tour-vitebio-2018-fonte-certis.jpg

La prima tappa è giovedì 5 luglio a Perugia

Certis europe Italia lancia il tour ViteBio, un programma di appuntamenti in tutta Italia che coinvolgerà 8 diverse regioni e 11 aziende partner per raccontare i primi risultati del progetto per lo sviluppo di strategie di difesa per la viticoltura biologica.

In un contesto di aumento delle superfici vitate coltivate con il metodo biologico, cresce l'esigenza degli agricoltori di mettere in campo strategie per la difesa dalla vite compatibili con i disciplinari bio. Certis europe Italia, filiale del Gruppo internazionale specializzato nella fornitura di soluzioni integrate per le colture specialistiche, è pronta a rispondere a queste necessità forte di uno dei portafogli prodotti più completi per la difesa biologica della vite.
Da qui l'idea di allearsi con produttori per studiare insieme ai vitivinocoltori biologici i migliori e più efficaci protocolli per il contenimento delle principali avversità della vite.

La prima tappa è giovedì 5 luglio a Perugia, dove a ospitare ViteBio saranno l'azienda Antonelli San Marco e l'Azienda agraria Lungarotti Chiara.
Seguirà il 9 luglio l'appuntamento a Macerata presso l'azienda Conti degli Azzoni, il 10 luglio a Verona presso l'azienda vitivinicola La Cappuccina per arrivare poi a Caltanissetta l'11 luglio presso Feudo Principi di Butera e il 12 luglio a Siena presso la Tenuta San Giorgio – Gruppo Collemassari.
Il tour proseguirà a Chieti il 16 luglio presso l'azienda Cascina del Colle di D'Onofrio, il 17 luglio a Ravenna presso l'Azienda Agricola Bandini Pietro, il 18 luglio alla Cantina Due Palme a Brindisi e infine nuovamente a Ravenna il 24 luglio presso l'Azienda vitivinicola Randi.
Il tour terminerà giovedì 2 agosto a Bari presso le Tenute Chiaromonte.

"L'obiettivo di questo progetto - commenta Fabio Berta, responsabile tecnico di Certis europe Italia - è quello di sostenere tecnici e agricoltori nella gestione quotidiana della coltura della vite biologica. La prospettiva futura è quella di riuscire a creare vere e proprie partnership territoriali con soggetti che si occupano di questi temi, in modo da poter anticipare i bisogni dei coltivatori e rispondere tempestivamente a ciascuna esigenza".

La definizione delle tappe del tour potrebbe variare in caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli alla presentazione dei campi vetrina.
Per ricevere informazioni su possibili variazioni di orario e giorno è possibile scrivere a: info@certiseurope.com

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.