Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini
2018
4

Prodotti fitosanitari e "effetto cocktail", al via una consultazione pubblica

Normativa europea: l'Efsa ha pubblicato le linee guida per valutare gli effetti combinati dell'esposizione contemporanea a più agenti chimici

efsa-sede-centrale-rs-normativa-by-lucio-rossi-for-efsa-studio-valle-progettazioni-art-build-manens-tifs-pool-engineering-art-ambiente-risorse-e-territorio-750.jpeg

La sede dell'Efsa a Parma

Fonte immagine: © Lucio Rossi for Efsa - Studio Valle Progettazioni

Secondo una terminologia molto in voga tra gli ambienti cosiddetti "green", l'"effetto cocktail" è l'incremento della gravità degli effetti causati dall'esposizione contemporanea a sostanze rispetto a quanto succederebbe se l'assunzione venisse effettuata singolarmente.

La valutazione del rischio dell'esposizione a più agenti chimici contemporaneamente è uno degli argomenti più complessi che "risk assessors" (i valutatori: ad esempio l'Efsa in Europa, l'Epa negli Usa e così via) e i "risk managers" (i governi che devono decidere il livello di protezione accettabile) stanno dibattendo da almeno vent'anni.

Le normative attualmente in vigore in materia di prodotti fitosanitari (regolamento 1107/2009) e biocidi (regolamento 528/2012) prevedono da tempo l'effettuazione di questa valutazione, ma la complessità della problematica ha finora impedito l'applicazione di metodologie scientificamente condivise e universalmente accettate. La Commissione Ue ha chiesto all'Efsa di mettere a punto una metodologia di valutazione dell'esposizione combinata a più sostanze, in grado di coniugare rigore scientifico e pratica.

La bozza di questa linea guida, cui è stata data la sigla di "MIXTOX", è disponibile sul sito dell'Agenzia, a disposizione per i commenti di tutti gli stakeholders (autorità, ricercatori, professionisti o semplici appassionati), che potranno rilasciare i propri commenti e osservazioni sino a metà settembre 2018.
I contributi verranno esaminati uno per uno dagli autori del documento e i suggerimenti che verranno giudicati pertinenti verranno utilizzati per apportare miglioramenti e preparare la versione finale. Una volta completata, la linea guida verrà trasmessa ufficialmente alla Commissione che la sottoporrà al voto delle autorità degli Stati membri (per l'Italia il ministero della Salute).

Se la linea guida verrà approvata dalla maggioranza qualificata degli Stati, la Commissione Ue pubblicherà un calendario di attuazione che dovrà essere seguito da tutti gli enti interessati: dai notificanti interessati per la preparazione dei loro dossier, alle autorità che dovranno valutarli. L'approccio condiviso così approvato andrà a rimpiazzare le numerose metodiche che sono state finora applicate dagli stati membri a livello nazionale.
 

Approfondimenti per studiosi, addetti ai lavori o semplicemente curiosi

  1. Consultazione pubblica sulla linea guida Efsa sulla valutazione del rischio dell'esposizione contemporanea a più sostanze (in inglese)

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.