Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini
2018
5

Airone, molto più che un rameico

Una combinazione innovativa e brevettata, unica nel suo genere, che abbina le due forme di rame ossicloruro e idrossido, per garantire la migliore attività fungicida. Oggi disponibile in varie formulazioni

airone-fonte-gowan.png

La componente rameica di questi prodotti è rappresentata da una specifica forma chimica che conferisce diverse peculiarità di efficacia

I fungicidi rameici ad ampio spettro d'azione rappresentano da sempre un pilastro fondamentale per la difesa delle colture, sia per le produzioni "biologiche" che nei sistemi "integrati".

La componente rameica di questi prodotti è rappresentata da una specifica forma chimica che conferisce diverse peculiarità di efficacia, persistenza e selettività (dovute a un differente rilascio degli ioni Cu++), la cui scelta costringe purtroppo a preferire solo certi aspetti a scapito di altri, comunque importanti e vantaggiosi.

Esiste però una soluzione innovativa, unica nel suo genere, in grado di sommare i benefici delle varie forme chimiche del rame: Airone

Airone, la forzad ella combinazione vincente

Airone combina le caratteristiche delle due diverse forme rameiche (idrossido e ossicloruro) in un'unica associazione sinergica che manifesta la massima efficacia con un'azione allo stesso tempo pronta e persistente.
 
Andamento del rilascio degli ioni attivi
L'andamento del rilascio degli ioni attivi 

Frutto della ricerca Isagro, Airone è un'esclusiva Gowan Italia, oggi commercializzata nelle diverse formulazioni:
E nelle prossime settimane è annunciato in arrivo Airone Extra, un'altra formulazione WG molto interessante, ulteriormente potenziata nel contenuto di rame idrossido.

Airone più

Airone Liquido

Airone Blu    
Clicca sui loghi dei prodotti per aprire le rispettive pagine dedicate con il dettaglio degli impieghi

Airone Più, in particolare, è formulato in granuli idrodispersibili attraverso l'innovativa tecnologia a "letto fluido" (Fluid bed technology) che rispetto ai WG tradizionali consente di ottenere granuli più compatti e resistenti, con una migliore dispersibilità in acqua e un minore sviluppo di polveri.
Questo aspetto, unito alla finissima micronizzazione delle particelle, garantisce una maggior adesività sui tessuti vegetali e resistenza al dilavamento, con un rilascio più costante degli ioni attivi e una migliore efficacia batteriostatica.
Molto incoraggianti sono anche le esperienze di selettività che testimoniano come Airone Più minimizzi il rischio di causare fitotossicità sulla pianta.

Airone Liquido, oltre ai già numerosissimi impieghi di Airone Più, aggiunge anche altre colture orticole compresi tutti gli ortaggi a foglia ed erbe fresche.

Per quanto riguarda lo spettro d'azione, Airone non solo è un ottimo antiperonosporico, ma - ad esempio su vite - dimostra un'interessantissima efficacia anche nei confronti di Black-rot ed Escoriosi.

Infine si ricorda che Airone Più dal 17 aprile 2018 al 14 agosto 2018 è impiegabile anche su actinidia in vegetazione, per il contenimento della temibile Batteriosi (Pseudomonas syringae), come già anticipato assieme alle altre autorizzazioni eccezionali riguardanti gli agrofarmaci Gowan Italia.
Leggi: "Emergenze fitosanitarie, ora disponibili nuove soluzioni

Cover airone
Per ulteriori dettagli e approfondimenti sugli aspetti tecnici e formulativi, nonché sulle possibilità di impiego e prove sperimentali, è disponibile la brochure informativa Airone più cliccando sull'immagine

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.