Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini
2018
6

Malattie delle piante, ad Ancona soluzioni innovative e sostenibili

Il prossimo 10 luglio si terrà il seminario "Innovative sustainable solutions for plant disease management" organizzato dal Dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell'Università politecnica delle Marche

seminario-fonte-romanazzi.jpg

Presso il Dipartimento di scienze agrarie in via Brecce Bianche

L'uso di mezzi biologici di lotta rientra tra le più importanti strategie di protezione a basso impatto ambientale delle piante dalla malattie.
Se ne parlerà il prossimo 10 luglio durante il seminario "Innovative sustainable solutions for plant disease management" organizzato dal Dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell'Università politecnica delle Marche.

Dalle ore 11, nella sale E, Juliane Gregaard Thoegersen del Chr Hansen, Hoersholm parlerà di "Microbial solutions for plant health", mentre Einat Zchori Fein dell'Agricultural research organization Aro che esporrà una relazione sul tema "Insect symbionts as biocontrol agents of plant pathogens".

Chiuderà l'incontro Gianfranco Romanazzi del D3A parlando di "Strategies to mitigate grapevine Bois noir, a complex disease not easy to manage", illustrando prove sperimentali poliennali sul legno nero volto a comprenderne ecologia ed epidemiologia per mettere a punto appropriate strategie di protezione.

Scarica il programma dettagliato

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.