2019
16

Misure di protezione contro gli organismi nocivi: il nuovo Regolamento 2016/2031

L'evento organizzato dall'Anve si terrà il 1° giugno 2019, ore 9.30, a Monopoli (Ba), in occasione dell'11° Giornata nazionale del vivaismo mediterraneo

anve-logo-da-sito-2019.jpg

Monopoli (Ba), 1° giugno 2019

Il vivaismo sarà rivoluzionato dal nuovo Regolamento 2016/2031 che entrerà in vigore dal 14 dicembre 2019. Decisivi saranno infatti i cambiamenti che apporterà per quanto riguarda i criteri di controllo e di analisi del rischio, saranno individuate le responsabilità delle Autorità pubbliche oltre a quelle delle imprese private: o propria competenza, dovranno essere adottate misure specifiche di difesa nell'ambito delle proprie competenze.

Sarà questo il tema del convegno "Il nuovo Regolamento 2016/2031 relativo alle misure di protezione contro gli organismi nocivi per le piante in vigore dal 14 dicembre 2019" organizzato dall'Anve, il 1° giugno 2019 alle 9.30 nella sede operativa in contrada Conghia n 298, a Monopoli (Ba), in occasione dell'11° Giornata nazionale del vivaismo mediterraneo - Premio Stefano Capitanio.

Relatori nazionali e internazionali interverranno all'incontro che ha come scopo quello di aggiornare i partecipanti sui nuovi adempimenti in Italia, in nell'Unione europea e nei Paesi Terzi. Ai dottori agronomi e dottori forestali regolarmente iscritti verranno attribuiti i Cfp caratterizzanti secondo il Regolamento Conaf n 3/2013.

Per partecipare inviare una mail di iscrizione a: segreteria@anve.it

Scarica il programma dell'incontro Anve su sul nuovo Regolamento 2016/2031

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.