B. amyloliquefaciens plantarum - D747

Anticrittogamico

Microorganismo isolato dal suolo e descritto per la prima volta nel 1943 da Fukumoto. Il nome deriva dalla capacità di produrre una amilasi, enzima in grado di liquefare o meglio degradare zuccheri complessi in zuccheri semplici. Considerato inizialmente una subspecie di Bacillus subtilis, dal 1987 è riconosciuto come specie. E’ comunemente presente nel suolo e sulla vegetazione. riduci

Microorganismo isolato dal suolo e descritto per la prima volta nel 1943 da Fukumoto. Il nome deriva dalla capacità di produrre una amilasi, enzima in grado di liquefare o meglio degradare zuccheri complessi in zuccheri semplici. Considerato ... mostra tutto

Attiva Fitogest+

conosci la classificazione e la modalità d'azione
scopri lo storico normativo europeo e nazionale
visualizza gli impieghi e gli spettri d'azione
leggi tutti gli LMR (Limiti Massimi di Residuo)

Attiva Fitogest

Sei già registrato?

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Relazioni delle Giornate Fitopatologiche su B. amyloliquefaciens plantarum - D747

BACILLUS AMYLOLIQUEFACIENS CEPPO D747 (AMYLO-X®): ESPERIENZE DI LOTTA SU OIDIO DELLE SOLANACEE, MONILIOSI DELLE DRUPACEE E MACULATURA BATTERICA DEL PESCO

2016 - Difesa dalle malattie - volume secondo

Amylo-X® è un fungicida/battericida a base del ceppo D747 di Bacillus amyloliquefaciens subsp. plantarum, batterio sporigeno comunemente presente in natura. Il formulato è registrato in Italia dal 2012 per il contenimento di ...

AMYLO-X®, NUOVO FUNGICIDA/BATTERICIDA A BASE DI BACILLUSAMYLOLIQUEFACIENS CEPPO D747 AD AMPIO SPETTRO DI AZIONE

2012 - Difesa da funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Amylo-X è un nuovo fungicida e battericida a base del ceppo D747 di Bacillus amyloliquefaciens subsp. plantarum, un batterio sporigeno comunemente presente in natura nel suolo e sulla vegetazione. Nelle prove effettuate nel biennio 2010-11 ...

VALUTAZIONE IN SERRA DELLA REPELLENZA DIAMPELOMYCES QUISQUALIS E BACILLUS AMYLOLIQUEFACIENSSU DUE ACARI PREDATORI FITOSEIDI

2012 - Difesa da insetti, acari, nematodi, molluschi - volume primo

Su fragola (var. Selva) in serra infestata con il tetranichide fitofago Tetranychus urticae, è stata valutata l'azione eventualmente repellente di due biofungicidi Ampelomyces quisqualis - isolato M-10 (AQ 10®) - e Bacillus ...

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.
Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.