PRIMAGRAM GOLD

PRIMAGRAM GOLD

Diserbante

Diserbante selettivo per il mais e il sorgo.

Distribuito in Italia da

Informazioni fornite dall'azienda

Pagina catalogo

Pagina catalogo - Syngenta Italia
307 Kb

 Scarica il PDF

Dati tecnici del prodotto

Registrazione n. 10735 del 23/02/2001
PF Verifica la sigla sul catalogo delle aziende

Composizione

Coformulanti quanto basta a 100%

Registrati gratuitamente

scarica l'etichetta ministeriale
visualizza la classificazione
conosci i Dispositivi di Protezione Individuale da utilizzare
calcola il costo del trattamento
scopri se e quando trattare in base alle previsioni meteo

Registrati gratis

Attiva Fitogest+

visualizza impieghi, spettri d'azione e dosi
conosci l'intervallo di sicurezza
guarda ambito e epoca di impiego
scopri il numero massimo di trattamenti
scarica la scheda di sicurezza

Attiva Fitogest

Sei già registrato?

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google

Confezioni autorizzate

  • Confezione 20 l 10 l 5 l 1 l

Relazioni delle Giornate Fitopatologiche su PRIMAGRAM GOLD

VERIFICA DELL’ATTIVITÀ E SELETTIVITÀ DI ERBICIDI RESIDUALI APPLICATI IN PRE-EMERGENZA E POST-EMERGENZA PRECOCE DEL MAIS

2010 - Difesa dalle piante infestanti - volume primo

Nel biennio 2008-2009, nella Regione Emilia-Romagna sono state realizzate tre prove parcellari su mais, per verificare l’attività e la selettività di miscele di erbicidi residuali impiegate in trattamenti di pre-emergenza e ...

News correlate

2020
6
Taegro, è il ceppo a fare la differenza
Taegro, è il ceppo a fare la differenza

Syngenta ha lanciato Taegro, un fungicida di origine naturale che protegge vite e orticole contro oidio, botrite, bremia e sclerotinia. Il segreto dell'efficacia è racchiuso nel particolare ceppo di Bacillus amyloliquefaciens selezionato dai ricercatori, l'FZB24

Leggi tutto

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.
Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.