RAPSAN 500 SC

Diserbante

Diserbante in sospensione concentrata.

Distribuito in Italia da

Informazioni fornite dall'azienda

Pagina catalogo

Pagina catalogo - Belchim Crop Protection Italia
204 Kb

  Scarica il PDF

Dati tecnici del prodotto

Registrazione n. 14214 del 13/01/2011
PF Verifica la sigla sul catalogo delle aziende

Composizione

Coformulanti quanto basta a 100%

Vuoi scaricare l'etichetta ministeriale del prodotto?

Registrati gratis

Potrai vedere anche formulazione, classificazione,
situazione nazionale e molto altro

Il prodotto è autorizzato su 21 impieghi.
Scopri subito colture, dosi e intervalli di sicurezza.

Attiva Fitogest

Potrai vedere anche consigli di prudenza, frasi di rischio,
indicazioni di pericolo e note complete

Sei già registrato?

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Continua con Facebook Accedi con Google

In caso di utilizzo dell'autenticazione Faceboook o Google, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione

Confezioni autorizzate

  • Confezione 20 l 10 l 5 l 1 l

News correlate

2019
14
Campo demo: appuntamento martedì
Campo demo: appuntamento martedì

Tutto pronto per la sesta edizione dell'iniziativa organizzata da Agricola 2000 e Disafa-Unito in collaborazione con Image Line. Il 18 giugno all'azienda agricola La Madonnina di Renato Bellaviti di Liscate (Mi)

Leggi tutto

2019
23
36 molecole contro l'oidio
36 molecole contro l'oidio

Appuntamento con la fitoiatria: ecco le sostanze attive utilizzabili contro l'oidio della vite da vino come riportate in banca dati Fitogest®

Leggi tutto

2019
16
Scegli Fresco®
Scegli Fresco<sup>®</sup>

Belchim Crop Protection presenta il nuovo erbicida per il controllo delle infestanti del tabacco

Leggi tutto

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.
Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.