Dicamba

Diserbante

Sinonimi: Dianat, MDBA

Viene assorbito prevalentemente per via fogliare ma anche parzialmente radicale e traslocato in tutta la pianta tramite la circolazione linfatica; per queste caratteristiche oltre alle annuali controlla le infestanti dicotiledoni perennanti.

Attiva Fitogest+

conosci la classificazione e la modalità d'azione
scopri lo storico normativo europeo e nazionale
visualizza gli impieghi e gli spettri d'azione
leggi tutti gli LMR (Limiti Massimi di Residuo)

Attiva Fitogest

Sei già registrato?

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Relazioni delle Giornate Fitopatologiche su Dicamba

CASPER, UN NUOVO FORMULATO PER IL CONTROLLO IN POST-EMERGENZA DELLE DICOTILEDONI DEL MAIS E DEL SORGO

2010 - Difesa dalle piante infestanti - volume primo

Casper è un nuovo prodotto per il diserbo di post-emergenza del mais per controllare le infestanti dicotiledoni annuali e perennanti. L’ottimale combinazione di due sostanze attive complementari consente di controllare le più ...

ELUMIS, UN NUOVO ERBICIDA PER IL DISERBO COMPLETO DEL MAIS IN POST EMERGENZA

2010 - Difesa dalle piante infestanti - volume primo

Elumis è un nuovo prodotto che si propone come un’innovazione nel diserbo di post emergenza del mais. La combinazione di due sostanze attive complementari gli consente di controllare le più importanti infestanti della coltura. ...

Influenza di additivi estemporanei sull'efficacia di Dicamba e Rimsulfuron applicati in post-emergenza del mais.

2002 - Piante infestanti - volume primo

Si riferisce su un triennio di prove sperimentali svolte nella Pianura Padana al fine di verificare l'utilità  d'impiego di additivi, a diversa composizione chimica, impiegati in miscela estemporanea on dicamba e rimsulfuron in ...

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.
Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.