Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini
2018
4

Bologna, focus sugli agrofarmaci

Dal 12 al 14 settembre 2018, nella sede della Regione Emilia Romagna, tre eventi con esperti internazionali

agrofarmaci-distribuzione-campo-by-anton-gvozdikov-fotolia-750.jpeg

Bologna, 12-14 settembre 2018

Fonte immagine: © Anton Gvozdikov - Fotolia

Tre appuntamenti dedicati agli agrofarmaci sono in calendario a Bologna dal 12 al 14 settembre 2018: si parlerà di microinquinanti nell'ambiente, di chimica e di quale sarà il destino degli agrofarmaci moderni, oltre alla presenza di questi nel cibo e nell'ambiente dei paesi mediterranei.
La discussione sarà a livello internazionale e saranno prese in considerazione le preoccupazioni riguardo al tema, quali sono le sfide attese e si analizzeranno le possibili soluzioni. Gli eventi si terranno nella sede della Regione Emilia Romagna, sala delle conferenze "20 Maggio 2012", in viale della Fiera n 8.


Programma

12 settembre
Il programma prevede, per la giornata iniziale di mercoledì 12 settembre, dopo la cerimonia di apertura, l'intervento sulla reciproca interazione tra microbioma e stress da inquinamento, con Marco Candela dell'Università degli Studi di Bologna e Sara Borin dell'Università degli Studi di Milano.

Nella sessione sul cibo è in programma la conferenza "Sensore impedimetrico senza etichette per agrofarmaci carbamici e organofosfati nei campioni alimentari" con Roberto Pilloton, vicepresidente Iaeac, Istituto di cristallografia Cnr, Roma, a cui seguiranno le presentazioni orali.

Alle 15.00 avrà inizio la sessione che ha come tema principale l'ambiente: si parlerà della degradazione fotolitica di microinquinanti organici selezionati in matrici acquatiche e di terra: aspetti cinetici, meccanici e di tossicità con Ioannis Konstantinou dell'Università di Ioannina, Grecia; a seguire le presentazioni orali e la sessione poster.

13 settembre
Giovedì 13 settembre, al centro del dibattito iniziale ci sarà l'intervento di Paolo Trevisi dell'Università di Bologna sul tema "Antibiotici e resistenza, cause e possibili soluzioni" a cui seguirà la relazione sul sistema naturale di colture basato sulle biomasse Brassicali nella gestione e difesa delle piante, a cura di Luca Lazzeri del Cra-Ci di Bologna per la sessione sulla difesa bio based.

La sessione dedicata alla mitigazione e al risanamento vedrà la riflessione sulla degradazione basata su radia sul solfato di micropullanti organici con Jean-Marc Chovelon - Ircelyon, dell'Université Claude Bernard di Lyon. Seguiranno le presentazioni orali.

Nella sessione analitica, si terrà la conferenza intitolata "Livelli di concentrazione dei farmaceutici e dei loro metaboliti in superficie e acque reflue utilizzando la cromatografia liquida accoppiata a spettrometria di massa ad alta risoluzione orbitrap con Triantaphyllos Albanis, presidente dell'Enac, Università di Ioannina, Grecia, e le presentazioni orali.

Dopo l'esposizione delle presentazioni orali, spazio alla sessione di modelling con la conferenza dal titolo "Modelling vs 5G" con il consulente indipendente Matteo Balderacchi. A conclusione della giornata le presentazioni orali e la cena di gala a Palazzo De Toschi.

14 settembre
L'ultima giornata, venerdì 14 settembre, vedrà l'avvio della sessione contaminanti emergenti. La conferenza intitolata "Destinazione del Cr (III) durante l'ozonazione dell'effluente secondario delle acque reflue comunali" con Ioannis A. Katsoyiannis, dell'Università Aristotele di Salonicco. Seguiranno le presentazioni orali.

Dopo la pausa i lavori proseguiranno con la sessione POPs e la conferenza "Applicazione di tecniche immunochimiche per l'analisi di agrofarmaci nei prodotti alimentari e ambiente: ricerca di residui di Ddt nel miele mediterraneo" con Angel Montoya Baides dell'Universitat politècnica de València, Spagna.

Seguirà la conferenza sui sistemi di biopurificazione per gli agrofarmaci da attività abgricole a non agricole a esterne con Dimitrios Karpouzas dell'Università di Thessaly, Grecia.

La gestione del rischio sarà protagonista della sessione pomeridiana. Aaldrik Tiktak, Pbl Netherlands Environmental assessment Agency, Paesi Bassi, terrà la conferenza dal titolo "Definizione degli obiettivi di protezione: il ruolo dei gestori del rischio e degli scienziati" a cui seguiranno le presentazioni orali, la consegna dei premi e la cerimonia conclusiva.

Per informazioni: Symposium Srl - segreteria@symposium-eventi.it - +39 051 6448110

Scopri i dettagli delle giornate degli eventi 10° Conferenza europea sugli agrofarmaci e sui microinquinanti nell'ambiente, il 16° Simposio sulla chimica e il destino degli agrofarmaci moderni, e il 10° Mgpr Simposio internazionale degli agrofarmaci nel cibo e nell'ambiente nei paesi mediterranei, preoccupazioni, sfide e possibili soluzioni, (10th European conference on pesticides and related organic micropollutants in the environment & 16th Symposium on chemistry and fate of modern pesticides, joined to 10th Mgpr international symposium of pesticides in food and the environment in mediterranean countries, concerns, challenges & possible solutions)

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.