2020
7

Zoxium 240 SC: estensione temporanea su insalate, spinacio e rucola

L'antiperonosporico di Gowan è ora autorizzato per l'uso d'emergenza su lattughe e simili, spinacio, rucola, comprese le baby-leaf

zoxium-lattuga-estensione-impiego-dicembre-2019-fonte-gowan.png

Zoxium 240 SC va impiegato sempre in miscela con altri antiperonosporici

Gowan Italia conferma l'attenzione per il settore orticolo e ora aggiunge un'altra soluzione per il controllo della peronospora su diversi ortaggi a foglia.

Infatti, con il Decreto ministeriale del primo ottobre 2020, il fungicida originale Gowan a base di zoxamidepura Zoxium 240 SC ha ottenuto l'estensione temporanea d'impiego per un periodo di 120 giorni (dal 01/10/2020 al 28/01/2021) su lattughe e simili, rucola, baby leaf (comprese le brassicacee), spinacio e simili, tutte in pieno campo e serra.
 
Scarica l'etichetta valida dal 01/10/2020 al 28/01/2021
N.B.: occorre fornire copia dell’etichetta autorizzata agli utilizzatori interessati.

Zoxium 240 SC va impiegato sempre in miscela con altri antiperonosporici, come ad esempio i fungicidi rameici della Linea Airone o anche una soluzione citotropica come Sarmox 45 DG.
Le prove sperimentali condotte in questi anni hanno sempre mostrato ottimi risultati di efficacia e una piena selettività anche per le colture a foglia.

Questi prodotti si inseriscono in una ampia gamma di soluzioni che Gowan Italia può presentare per la difesa e nutrizione delle insalate.
 

Clicca sull'immagine per scaricare la scheda completa con il calendario fenologico

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.