Eriofide del Melo Aculus schlechtendali

Classificazione: Acari > Eriofidi

Quest’acaro eriofide attacca il melo e lo si ritrova specialmente negli ambienti settentrionali, la sua presenza non è sempre dannosa in quanto rappresenta una fonte alimentare alternativa per acari  predatori (acari utili).L’eriofide attacca sia le foglie, dove vive sulla pagina inferiore, che i frutti. I sintomi più caratteristici si sviluppano sulle foglie, durante i mesi estivi, con la perdita improvvisa della lucentezza della loro pagina superiore, i margini fogliari si ripiegano verso l’alto e la foglia diventa dai color bronzeo. I germogli risentono della presenza dell’acaro e si sviluppano con difficoltà, irregolarmente, presentando un colore più scuro del normale.

 

Biologia

L’inverno viene superato dalle femmine adulte riparate in vari anfratti tra le gemme. In primavera, al germogliamento, riprende l’attività alimentare generando dalle 3 alle 5 generazioni all’anno, con massima presenza durante i mesi estivi. 

Danni causati

L’eriofide attacca sia le foglie, dove vive sulla pagina inferiore, che i frutti. I sintomi più caratteristici si sviluppano sulle foglie, durante i mesi estivi, con la perdita improvvisa della lucentezza della loro pagina superiore, i margini fogliari si ripiegano verso l’alto e la foglia diventa dai color bronzeo. I germogli risentono della presenza dell’acaro e si sviluppano con difficoltà, irregolarmente, presentando un colore più scuro del normale.

I frutti attaccati sviluppano una leggera rugginosità, nelle cultivar con colori più chiari, come Golden Delicious, la rugginosità è più evidente. 

Cerca una soluzione per Eriofide del Melo


Ultimi prodotti utilizzabili per Eriofide del Melo

indipendentemente dalla coltura

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Relazioni delle Giornate Fitopatologiche su Eriofide del Melo

VOLIAM TARGO, NUOVA SOLUZIONE PER LA DIFESA DA LEPIDOTTERI,PSILLA E ACARI: VERIFICHE DELL’EFFICACIA E DEL CORRETTOPOSIZIONAMENTO SU POMACEE

2012 - Difesa da insetti, acari, nematodi, molluschi - volume primo

Voliam Targo è un nuovo insetticida e acaricida a base di clorantraniliprole e abamectina, efficace su diversi parassiti chiave di frutta e orticole. Questo lavoro si concentra sulle sperimentazioni effettuate su melo e pero nella lotta a ...

Spirodiclofen (Envidor®): un nuovo acaricida per frutticoltura e viticoltura.

2002 - Fitofagi e fitomizi - volume primo

Spirodiclofen è una nuova sostanza acaricida caratterizzata da ampio spettro d'azione, persistenza d'efficacia, buona compatibilità  verso le colture testate e buona flessibilità  d'impiego. La molecla ...

Nel controllo biologico degli acari fitofagi del melo trattamenti insetticidi

1990 - Lotta contro i fitofagi - volume primo

L'influenza sulla dinamica delle popolazioni di acari di differenti programmi di difesa del melo dai carpofagi [Bacillus thunngiensiis, diflubenzuron ; fenitrothion; methidathion) è stata studiata ne 1985 e 1986 (Pernumia PD). La ...

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.