Giornate Fitopatologiche 1990

Pisa 23-27 aprile 1990

Ulteriori esperienze ottenute con lamba-cialotrina (pp 321), insetticida ad ampio spettro ad d'azione

Capitolo “Lotta contro i fitofagi” - volume primo - pag. 393-402

Autori: A. Bagossi, C. Baldrati, P. Bianchi, G. Brazzola, M. Devoti, E. Giacchè, G. Marazzato, R. Palmieri, M. Quitadamo

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Si riportano ulteriori dati ottenuti con lambda-cialotrina durante la sperimentazione condotta negli anni 1986, 1987, 1988 e 1989.
Il principio attivo, oltre che su pero contro Psylla pyri L., èstato saggiato su melo contro Leucoptera malifoliella Costa, lithocolletis blacardella F., pandemis cerasana Hb., Archips podanus scop., Adoxophyesorana F.v.R. e Disaphis plantaginea spp, su barbabietola da zucchero contro Chaetocnema tibialis Illig., su mais contro larva di Agrotis segetum Den & Schiff. e infine su ortaggi contro afidi e Leoptinotarsa decemlineata Say. Oltre che per l'attività  insetticida lamba- cialotrina è stata valutata per la selettività  e la compatibilità  quando impiegata in miscela con diversi prodotti fungicidi. Studi paticolari sono stati infine eseguiti a riguardo degli eventuali effetti sulla popolazione di Panonychus ulmi koch.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.