Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

EXHIBITLINE SC

Il terreno o compost deve essere umido prima dell’applicazione e dovrebbe essere mantenuto tale anche dopo l’applicazione. I nematodi agiscono meglio su larve più grandi e devono essere distribuiti in un volume di acqua sufficiente per penetrare e bagnare a fondo il terreno intorno alle piante. Il momento migliore per l’applicazione è la sera tardi, in quanto i nematodi non sopravvivono ai raggi UV. Ci possono essere molteplici generazioni sovrapposte di oziorrinco della vite, con larve di diverse età e uova presenti. I nematodi non uccidono le uova e sono meno efficaci contro le larve piccole. Una popolazione residua di oziorrinco della vite può pertanto persistere dopo il trattamento. L’attività dei nematodi nel terreno solitamente si esaurisce dopo circa un mese. In serra viene utilizzato a 0,5 milioni per mq (Piante in vaso: 10 milioni per 1.000 vasi da 2 litri). Non utilizzare il prodotto con temperature del terreno inferiori a 14° C o superiori a 26° C. Rimuovere tutti i filtri sottili < 1 mm, incluso quelli nell’ugello, dall’irroratrice che verrà utilizzata. Bagnare bene ed uniformemente la zona target. Per la miscela utilizzare acqua con temperatura tra i 15° ed i 20°C ed applicare immediatamente dopo.
Per l'elenco completo di avversità e piante consultare la scheda dell'insetto utile

Distribuito in Italia da

Informazioni fornite dall'azienda

Per questo prodotto non è disponibile materiale da scaricare

Dati tecnici del prodotto

Insetto utile: Steinernema carpocapsae

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.