UPL Italia

UPL è focalizzata sulla fornitura agli agricoltori di prodotti di alta qualità per la protezione delle lore colture

UPL è focalizzata sulla fornitura agli agricoltori di prodotti di alta qualità per la protezione delle loro colture. Ogni prodotto sviluppato da UPL è studiato per ottenere elevate performances con un favorevole rapporto costi/benefici per il controllo degli insetti, delle malattie fungine e delle infestanti. Unica nel panorama agrochimico, UPL produce agrofarmaci a partire dalla materia prima fino ad arrivare al prodotto formulato. Le formulazioni contraddistinguono il know-how della società. Il brand DISPERSS® è elemento distintivo della società a livello internazionale: formulazioni che superano il mero concetto di microgranuli idrodisperdibili (WG). L'esclusivo brevetto del sale di rame brocantite, la difesa a livello europeo dei ditiocarbammati, la tecnologia esclusiva nelle formulazioni liquide (POLITHIOL), l'innovazione nei prodotti a base di zolfo (THIOPRON®), sono solo alcuni degli esempi di una società che investe risorse per innovare il settore della difesa fitoiatrica.

Via Terni 275 - Località San Carlo
47522 Cesena FC
guarda la mappa

Tel. 0547 661523
Fax 0547 661450
it.uplonline.com

Contatta l'azienda

Cerexagri, l'agricoltura è la nostra cultura

UPL è focalizzata sulla fornitura agli agricoltori di prodotti di alta qualità per la protezione delle loro colture.

Ogni prodotto sviluppato da UPL è studiato per ottenere elevate performances con un favorevole rapporto costi/benefici per il controllo degli insetti, delle malattie fungine e delle infestanti.

Unica nel panorama agrochimico, UPL produce agrofarmaci a partire dalla materia prima fino ad arrivare al prodotto formulato. Le formulazioni contraddistinguono il know-how della società. Il brand DISPERSS® è elemento distintivo della società a livello internazionale: formulazioni che superano il mero concetto di microgranuli idrodisperdibili (WG).

L'esclusivo brevetto del sale di rame brocantite, la difesa a livello europeo dei ditiocarbammati, la tecnologia esclusiva nelle formulazioni liquide (POLITHIOL), l'innovazione nei prodotti a base di zolfo (THIOPRON®), sono solo alcuni degli esempi di una società che investe risorse per innovare il settore della difesa fitoiatrica.

2019
23

36 molecole contro l'oidio

36 molecole contro l'oidio

Appuntamento con la fitoiatria: ecco le sostanze attive utilizzabili contro l'oidio della vite da vino come riportate in banca dati Fitogest®

Leggi tutto

2019
19

Soldati di Venturia

Soldati di Venturia

Appuntamento con la fitoiatria: la Ticchiolatura, Venturia inaequalis per i patologi più raffinati, richiede numerosi trattamenti. AgroNotizie ha estratto le sostanze attive autorizzate su melo contro il patogeno

Leggi tutto

2019
7

Molecole nuove poche, miscele tante

Molecole nuove poche, miscele tante

Agrofarmaci: le novità emerse dall'annuale incontro organizzato dal Servizio fitosanitario della Regione Emilia Romagna. Poche le molecole nuove, tante invece le miscele e le formulazioni inedite

Leggi tutto

2019
6

Faccende da pidocchi

Faccende da pidocchi

Appuntamento con la fitoiatria: le venti sostanze attive con azione aficida autorizzate su melo dopo le defezioni di imidacloprid, thiamethoxam e clothianidin

Leggi tutto

2019
13

Frumento: un vero 48

Frumento: un vero 48

Appuntamento con la fitoiatria: erbicidi per il frumento. In banca dati Fitogest® risultano 48 sostanze attive autorizzate, per un numero di formulati pari a 156

Leggi tutto

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.