Giornate Fitopatologiche 1962

Bologna 30-31 marzo 1962

Diserbo chimico della bietola in Italia.

volume unico - pag. 308-320

Autori: C. Antonelli

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Delle prove condotte nel triennio 1959-1961 è emerso quanto segue:
1) lo sviluppo incontrollato delle malerbe e la mancata esecuzione delle zappature provocano una riduzione della produzione dela barbabietola molto variabile a seconda dei terreni ma che può raggiungere e superare il 70%;
2) impiegando diserbanti efficaci e pur omettendo le sarchiature è possibile recuperare larghissima parte di queste perdite e talvolta anche totalmente;
3) L'ENDOTHAL impiegato in pre-emergenza alle dosi di lt15-12/ha ha dato risultati costantemente positivi in tutte le prove effettuate sia su bietole di semina autunnale che primaverile, nelle varie condizioni di ambiente e di clima;
4) di grande interesse si è dimostrato il MURBETOL; il prodotto è stato tuttavia sperimentato in un'unica prova e sono quindi necessarie delle conferme;
5) gli altri diserbanti saggiati non sembrano possedere proprietà  molto interessanti nel settore saccarifero, o per insufficiente controllo delle malerbe o per risultati contrastanti da prova a prova in funzione del diverso ambiente e terreno.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.