Giornate Fitopatologiche 1971

Venezia - Udine, 11-14 Maggio 1971

Residui di bromo in piante allevate in terreni di natura diversa fumigati con bromuro di metile (*)

Capitolo “Aspetti indesiderabili e inquinamento da fitofarmaci” - volume unico - pag. 65-70

Autori: I. Abbattista Gentile

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

È stato determinato il bromo residuo in tre terreni diversi trattati con BM e in piante ortensi in essi coltivate. La maggiore quantità  di bromo è stata riscontrata nel terreno organico seguio nell'ordine da quelli argilloso e sabbioso. Il bromo trattenuto dal terreno era in diretta relazione con la sostanza organica presente piuttosto che con l'argilla.
La quantità  di bromo assorbita dalle piante variava con la concentrazione dell'alogeno nel terreno indipendentemente dalla natura del terreno stesso.
La maggior fitotossicità  del BM nei terreni poveri di sostanza organica fa supporre che questa ultima abbia effetto detossificante sul BM stesso a causa della sua abilità  a combinarsi con esso.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.