Giornate Fitopatologiche 1978

Catania - Acireale 8-10 marzo 1978

Accertamento dell'azione sull'ape di Carbaryl, demeton-s-Metile e Buticarboxium irrorati su lavanda.

Capitolo “Aspetti indesiderabili dei fitofarmaci” - volume primo - pag. 67-74

Autori: A. Arzone, C. Vidano

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Continua con Facebook Accedi con Google

In caso di utilizzo dell'autenticazione Faceboook o Google, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

Carbaryl, demetos-s-metile e butocarboxim, principi attivi di antiparassitari risultati altamente tossici verso le api sia per ingestione sia per contatto indiretto in prove di laboratorio, sono statisperimentati in pien'aria. L'azione di questi 3 prodotti, irrorati su cespugli di lavanda in fioritura, è stata saggiata su api operaie soffermatesi a bottinare 8-10 fiori delle piante trattate, cioè per 60-90 secondi, periodo di tempo circa 10 volte inferiore a quello della normale bottinatura. I risultati di questi esperimenti confermano la validità  di quelle prove di laboratorio e inducono a denunciare come molto pericolosi per le api i 3 prodotti indagati ed in particolare demeton-s-metile che si è dimostrato altamente tossico perfino dopo 6 giorni dai trattamenti.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.