Giornate Fitopatologiche 1990

Pisa 23-27 aprile 1990

Esperienze di diserbo chimico su ranuncolo ibrido

Capitolo “Residui di Fitofarmaci” - volume terzo - pag. 289-296

Autori: C. Dalla Guida , F. Rebecchi, E. Scordo

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Sono state eseguite una serie di prove inerenti il diserbo chimico del ranuncolo "ibridi Grazia" effettuando interventi a uno e due mesi dal trapianto.
Sintomi di fitotossicità  sulla coltura son stati evidenziati a seguito dell'applicazione di alcuni p.a. In particolare simazina e difenamide hanno ridotto fortemente la produttività , mentre distorsioni sui fiori soprattutto a seguito del secondo intervento sono stati notati nelle tesi trattate con chloridazon+chlorbufam, trifluralin e propyzamide.
Chlorthal-dimethyl alla dose di 1,12 g/m2 è riuscito a contenere le malerbe in entrambi gli indirizzi colturali del ranuncolo (per produzione di fiori recisi da rizomi preparati e per produzione di cormi da piante da seme) senza troppo influire sulla produzione di fiori e/o cormi.
Anche fluazifop-butil ed alloxydim-sodium alle dosi rispettivamente di 0,04 e 0,11 g/m2 sono risultati utilizzabili sulla coltura per il contenimento delle graminacee.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.