Giornate Fitopatologiche 1992

Copanello (CZ) 21-24 aprile

Attività  tossica di isolati di Fusarium sambcinum Fuckel produttori di Tricoteceni, verso larve di Galleria Mellonella L.

Capitolo “Fitofagi e fitomizi” - volume primo - pag. 301-310

Autori: A. Bottalico, A. D'Ambrosio, A. Logrieco, G. Mulà¨

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Continua con Facebook Accedi con Google

In caso di utilizzo dell'autenticazione Faceboook o Google, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

Estratti colturali di Fusarium sambucinum Fuckel, introdotti nella dieta di larve di Galleria mellonella L., hanno causato il rifiuto della dieta stessa da parte dell'insetto (attività  "antifeedant") E' stata riscontrata una correlazione positiva tra la concentrazione di tricoteceni presenti negli estratti colturali e l'attività "antifeedant". A tal riguardo, le prove condotte con tricoteceni hanno confermato tale attività  da parte del diacetossiscirpenolo (DAS) e del neosolaniolo (NEOS). In particolare sia DAS che NEOS hanno mostrato un'attività  significativa a concentrazioni rispettivamente a concentrazioni rispettivamente di 50 e di 100 ppm. Al contrario l'enniatina B (EB), somministrata fino a concentrazioni di 100 ppm, non ha mostrato alcuna attività .

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.