Giornate Fitopatologiche 1996

S. Cristiana di Numana (AN) - 22-24 aprile 1996

Caratterizzazione biologica e patogenicità  di isolati di Rhizoctonia solani AG-4 da Tabacco

Capitolo “Funghi, batteri, virus” - volume secondo - pag. 443-448

Autori: R. Contillo, L. Corazza, E. Lahoz, L. Luongo, R. Nicoletti

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Tra i gruppi di anastomosi di Rhizoctonia solani,, AG-4 dimostra di essere quello dotato del pi๠ampio grado di polifagia; questo dato, confermato anche relativamente al nostro Paese, non è stato fiora associato ad evidenze di specializzazione parassitarla. Un campione di 10 isolati ottenuti da piante di tabacco con sintomi di rizottoniosi è stato valutato per alcuni aspetti di carattere biologico e dal punto di vista del comportamento patogenetico nei confronti di altre 5 colture (fagiolo, kenaf, melone, peperone, pomodoro) sulle quali sono note segnalazioni in Italia. 1 risultati evidenziano che, pur essendo possibile delineare gruppi omogenei sulla base dei profili elettroforetici di isoenzimi pedici, l'attitudine patogenetica e la virulenza non sono correlate all'appartenenza ad un determinato gruppo nè variano apprezzabilmente con la pianta ospite considerata.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.