Giornate Fitopatologiche 2014

Chianciano Terme (SI) - 18-21 marzo 2014

VALUTAZIONE DELLA SELETTIVITÀ E DELL’ATTIVITÀ ERBICIDA DI MISCELE A BASE DI METRIBUZIN SU COLTURE ORTICOLE

Capitolo “Difesa dalle piante infestanti” - volume primo - pag. 423-430

Autori: G. Campagna, E. Geminiani

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Nel triennio 2011-2013 sono state realizzate diverse prove parcellari allo scopo di verificare la selettività e l’attività erbicida di metribuzin e la sua possibile estensione d’impiego su diverse specie orticole seminate e trapiantate. In applicazioni di pre-emergenza il prodotto ha mostrato una buona selettività su pisello, cece, fava, favino, lenticchia, carota e coriandolo. Sufficiente è risultata la selettività anche nei confronti del finocchio trapiantato, sia in applicazioni preventive che di post-trapianto. Alla luce della possibile esclusione di linuron, metribuzin può risultare utile per integrare la limitata disponibilità di erbicidi autorizzati su queste colture. In particolare il prodotto si è dimostrato utile per integrare l’azione preventiva di pendimethalin e clomazone nei confronti di Amaranthus retroflexus ed altre infestanti dicotiledoni. Parole chiave: metribuzin, leguminose, ombrellifere, diserbo

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.