Prova Fitogest gratis

Scopri subito tutte le funzionalità in

Prova Fitogest

gratis per 15 giorni

Encarsia formosa

Entomoparassitoidi

Imenottero afelinide

Avversità controllate

  • Aleurodide delle serre bersaglio primario
  • Aleurodide del Tabacco bersaglio primario

Piante su cui impiegare

  • Floreali
  • Ornamentali
  • Ortaggi

Sex ratio

Femmine: 100

Stadi di crescita

  • uova
  • larva 1° età
  • larva 2° età
  • larva 3° età
  • pupa
  • adulto stadio attivo
Durata sviluppo

la popolazione di Encarsia formosa è composta quasi esclusivamente da femmine. La durata del ciclo preimmaginale, composto da 3 stadi larvali e uno pupale, è variabile a seconda delle condizioni ambientali (innanzitutto la temperatura) e dell'età dell'ospite (il peiodo preimmaginale è tanto più corto quanto più è sviluppata la neanide parassitizzata). A temperature costanti di 23°C, dopo circa 10 giorni dalla parassitizzazione, la larva si impupa e dopo circa 11 giorni dal pupario sfarfalla l'adulto. In pratica lo sviluppo preimmaginale dura circa 21 giorni a 23°C, ma può variare da 15 (a 26°C) fino a 32 giorni (a 18°C). Una femmina adulta in condizioni ottimali vive fino a 2-3 settimane.

Fecondità

Una femmina adulta depone circa 10-15 uova al giorni.

Fattori limitanti

Giorni corti, scarsa luminosità, temperature inferiori ai 15-16 °C o superiori ai 30 °C.

Consigli di impiego

La strategia più comune è quella delle introduzioni ripetute a partire dall'avvistamento dei primi aleurodidi sulla coltura.

oppure fai una ricerca avanzata incrociando altri criteri

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.