Marciume del fusto Gibberella zeae

Classificazione: Funghi > Fusariosi

 G. zeae, agente è l'ascomicete responsabile di questa malattia, la cui forma imperfetta è Fusarium graminearum. Trattasi di crittogama segnalata in tutto il mondo, in grado di infettare oltre al mais anche altri cereali, come frumento, orzo, avena e riso.

Biologia

 L'infezione primaria è svolta dalle ascospore liberate dai periteci maturi, in particolar modo in periodi caldo-umidi, trasportate dal vento sugli organi vegetali recettivi come fusti e apighe. Giunte su queste, le ascospore germinano sviluppando il promicelio in grado di penetrare i tessuti della pianta ospite. Sulle parti malate si differenzia poi la fruttificazione agamico di Fusarium, costituita da un micelio bianco-rosato e da conidi ialini, arcuati, plurisettati, di circa 30-60 x 4-6 micron. Il patogeno supera i rigori invernali conservandosi sui residui vegetali e, più raramente, sul seme. Piante debilitate a causa di una non ottimale preparazione del terreno, da gelate primaverili o prolungata siccità, sono più soggette all'attacco di questo patogeno.

Danni causati

 L'infezione di G. zeae presenta sintomi tipici come rammollimento del fusto, ritrovabile soprattutto in corrispondenza degli internodi più bassi, e dalla disgregazione del midollo la cui colorazione vira al rossastro o rosso-violaceo. Con andamento stagionale caldo umido, le parti infette sono ricoperte da un'abbondante strato di muffa bianco-rosata. Attacchi precoci si manifestano con foglie di colore grigiastro che possono facilmente piegarsi e/o spezzarsi alla base dello stocco. A causa della difficoltosa circolazione della linfa, le piante colpite producono spighe di dimensioni ridotte, caratterizzate da cariossidi piccole e avvizzite.

Interventi agronomici

 Evitare semine troppo fitte e somministrazioni eccessive di azoto. Curare il drenaggio del terreno ed evitare squilibri idrici: si dovrà lavorare adeguatamente il terreno adottando pratiche irrigue oculate. Utilizzare varietà e ibridi resistenti o tolleranti.

Ultimi prodotti utilizzabili per Marciume del fusto

indipendentemente dalla coltura

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.