Marciume verde-azzurro Penicillium expansum

Classificazione: Funghi > Marciumi dei frutti

Questa malattia può colpire i frutti di numerosi fruttiferi, ma riveste un importanza particolare sulle mele e sulle pere dove è una delle più diffuse cause di marciume. In genere l’agente patogeno responsabile di tale malattia è Penicillium expansum, questo deuteromicete  è presente pressoché ovunque grazie alla capacità di poter crescere su numerosissimi substrati organici. 

Biologia

Questo fungo si trova con grande facilità nell’ambiente ed è facile che i sui conidi vadano a posizionarsi sui frutti. La penetrazione avviene tramite ferite o aperture naturali (lenticelle, peduncolo, canale stilare, le ultime due sono abbastanza rare). Sviluppa bene con condizioni di elevata umidità e alte temperature (20-25 °C), ma è in grado di svilupparsi anche a 0 °C. 

Danni causati

Inizialmente i frutti colpiti presentano una o più tacche marcescenti, molli, di forma rotondeggiante e dal contorno ben definito; il marciume si espande rapidamente e si presenta di colore bruno chiaro su frutti con buccia verde o rossa, o di colore giallo o nocciola su frutti dalla buccia gialla. In genere al centro della macchia marcescente si trova la lesione da cui è penetrato il fungo, da essa fuoriesce un cuscinetto di muffa biancastra. Successivamente, sull’area colpita, appaiono piccoli ciuffi di muffa, inizialmente biancastri poi verdeazzurri; la comparsa dei ciuffi parte dal centro e prosegue centrifugamente (dal centro all’asterno). Sotto l’area colpita, la polpa si presenta molle, dal colore grigio-bruno e dall’odore di muffa. 

Interventi agronomici

Interventi utili a contenere la diffusione sono: rimozione dalla conservazione dei frutti colpiti o che presentano lesioni, refrigerare il prima possibile i frutti raccolti, conservare i frutti in maniera adeguata, pulire bene i locali per la conservazione dei frutti e le casse/cassette impiegate per il loro trasporto. 

Cerca una soluzione per Marciume verde-azzurro


Ultimi prodotti utilizzabili per Marciume verde-azzurro

indipendentemente dalla coltura

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Relazioni delle Giornate Fitopatologiche su Marciume verde-azzurro

GEOXE (FLUDIOXONIL 50WG), NUOVO FUNGICIDA:ESPERIENZE NEL CONTROLLO DI ALTERNARIOSI E MALATTIE DACONSERVAZIONE DELLE POMACEE E BOTRITE DELLA VITE

2012 - Difesa da funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Geoxe è un nuovo fungicida a base di fludioxonil, recentemente registrato in Italia per l’impiego su melo, pero, vite da vino e da tavola. Grazie alle caratteristiche e all’efficacia di fludioxonil su numerosi funghi patogeni, ...

ESPERIENZE SULL’EFFICACIA DI TRATTAMENTI POST-RACCOLTA CON UN FORMULATO A BASE DI FLUDIOXONIL NEI CONFRONTI DELLE MALATTIE DA CONSERVAZIONE DEGLI AGRUMI

2010 - Difesa da funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Vengono riportati i risultati della sperimentazione effettuata con trattamenti post-raccolta di fludioxonil contro marciumi da conservazione causati da Penicillium spp. su agrumi. I trattamenti sono stati effettuati per immersione dei frutti nella ...

FLUOPYRAM (LUNA PRIVILEGE): UNA NUOVA SOSTANZA ATTIVA FUNGICIDA PER IL CONTROLLO DI BOTRYTIS CINEREA SU VITE E ORTICOLE

2010 - Difesa da funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Fluopyram è una sostanza attiva fungicida appartenente alla nuova classe chimica delle piridinil-etil-benzammidi, scoperta e brevettata da Bayer CropScience. È un fungicida che possiede un’elevata attività biologica nei ...

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2022)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.