Rizottoniosi o macchia gialla dei prati Rhizoctonia cerealis

Classificazione: Funghi > Marciumi e necrosi di semi e plantule

Descrizione in corso di elaborazione

Cerca una soluzione per Rizottoniosi o macchia gialla dei prati


Ultimi prodotti utilizzabili per Rizottoniosi o macchia gialla dei prati

indipendentemente dalla coltura

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Relazioni delle Giornate Fitopatologiche su Rizottoniosi o macchia gialla dei prati

SEDAXANE, NUOVO FUNGICIDA PER LA CONCIA DELLE SEMENTI DI FRUMENTO, ORZO, TRITICALE, SEGALE E AVENA

2014 - Difesa da funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Sedaxane è una nuova sostanza attiva di Syngenta approvata il 29 agosto 2013 secondo il Regolamento (CE) n. 1107/2009. Appartiene alla classe chimica delle pirazolo-carbossamidi; si tratta di un inibitore dell'enzima succinato ...

Identificazione dei patogeni responsabili del mal del piede del frumento mediante PCr

2002 - Funghi, batteri, virus - volume secondo

Il "mal del piede" del frumento è una malattia complessa causata da diverse specie fungine segnalate ormai da tempo in Italia. Questa fitopatia è generalmente associata alla fusariosi della spiga ch, oltre a provocare ...

Risultati di prove di lotta a Sclerotinia Homeocarpa e Rhizoctonia Solani su tappeto erboso

1998 - Funghi, batteri, virus - volume unico

Si riportano i risultati di tre prove di lotta nei confronti di Sclerotinia homeocarpa e Rhizoctonia solani su tappeto erboso, condotte in Italia nord occidentale nella stagione estiva 1997. I risultai ottenuti confermano l'efficacia nei ...

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2022)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.