Ruggine coronata dell'Avena Puccinia coronata

Classificazione: Funghi > Ruggini

Ruggine macrociclica il cui ecidi (corpi fruttiferi dei funghi basidiomiceti uredinali, dapprima immersi nei tessuti della pianta ospite e poi erompenti a mò di coppa) vivono a spese di numerose specie del genere Rhamnus; Oltre all'avena infetta numerose altre graminacee coltivate e spontanee come Arrhenatherum elatius, Lolium perenne, Festuca elatior e Holcus lanatus.


Biologia

Il patogeno necessita di una temperatura minima fra gli 8 e gli 11°C, con tenori di umidità alti che ne favoriscono lo sviluppo.

Le uredospore sono unicellulari, di colore giallo-aranciato, echinulate, di forma rotondeggiante.

Le teleutospore, sono invece bicellulari, clavate, fornite alla sommità di appendici disposte a corona.

P. coronata sverna come teleutospora.

 

Danni causati

I sintomi dell'attacco di P. coronata fanno la loro comparsa all'inizio di giugno, specialmente poco prima della maturazione sulle foglie e sulla guaina dell'avena e delle altre graminacee, sotto forma di piccole pustole, corte e allungate, di color arancio e con consistenza polverulenta. Tali alterazioni sono gli uredosori del patogeno. Dopo 10-12 giorni inizia lo sviluppo dei teleutosori, prevalentemente sulla pagina inferiore, che formeranno delle piccole chiazze nere coperte dall'epidermide e sovente posizionate ad anello a circondare gli uredosori.

 

Interventi agronomici

Evitare semine troppo fitte. Effettuare concimazioni azotate equilibrate. Scegliere varietà resistenti o tolleranti.

 

Cerca una soluzione per Ruggine coronata dell'Avena


Ultimi prodotti utilizzabili per Ruggine coronata dell'Avena

indipendentemente dalla coltura

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.