Ruggine della Barbabietola Uromyces betae

Classificazione: Funghi > Ruggini

Malattia che può raggiungere livelli di gravità elevati soprattutto su Bietola da coste in Italia meridionale.

Biologia

Ruggine monoica a ciclo completo su Bietola, il cui ciclo passa attraverso le forme di basidiospora, picnidiospora, ecidiospora, uredospora e teleutospora.

Le uredospore si presentano di forma rotondeggiante od ovoidali, echinulate, di color giallo pallido, e misurano 30-35 x 21-24 micron.

Sverna a mezzo delle teleutospore (negli ambienti ad inverno rigido) o anche attraverso una serie ininterrotta di infezioni uredosporiche (negli ambienti a clima mite, dove le piante continuano a vegetare anche in inverno).

Danni causati

Sulle foglie si rilevano dapprima piccole lesioni crateriformi, di color bianco sporco, e poi (in estate e autunno) delle pustole rosso-mattone, le quali liberano una minutissima polverina della stessa tinta, ed infine delle pustole di tinta più cupa.

Cerca una soluzione per Ruggine della Barbabietola


Ultimi prodotti utilizzabili per Ruggine della Barbabietola

indipendentemente dalla coltura

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.