Afide scuro del Melo Aphis spiraecola

Classificazione: Insetti > Afidi

Descrizione in corso di elaborazione

Cerca una soluzione per Afide scuro del Melo


Ultimi prodotti utilizzabili per Afide scuro del Melo

indipendentemente dalla coltura

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Relazioni delle Giornate Fitopatologiche su Afide scuro del Melo

RISULTATI DI PROVE SPERIMENTALI CONDOTTE CON UN INSETTICIDA A BASE DI SOSTANZE VEGETALI PER IL CONTROLLO DI AFIDI E COCCINIGLIE

2018 - Difesa dalle avversità animali - volume primo

Flipper® è un insetticida-acaricida a base di sali potassici di acidi carbossilici insaturi di origine vegetale, autorizzato in agricoltura biologica su varie colture orticole e fruttifere e attivo contro diversi fitomizi (afidi, ...

ATTIVIT DI FLUPYRADIFURONE (SIVANTO®) NELLA DIFESA DAGLI AFIDI DEL MELO IN EMILIA-ROMAGNA

2016 - Difesa dalle avversità animali - volume primo

Gli afidi del melo, e in particolare Dysaphis plantaginea, sono specie molto temute per i danni che possono causare. La difesa insetticida si basa in genere su due interventi, in epoca rispettivamente pre- e post-fiorale, che sono sufficienti a ...

PROVE DI EFFICACIA E SELETTIVITÀ CON NUOVI FORMULATI SU AFIDI DEGLI AGRUMI

2014 - Difesa da insetti, acari, nematodi - volume primo

Gli afidi degli agrumi causano ingenti danni al regolare sviluppo delle giovani piante e sono noti come vettori di Citrus tristeza virus (CTV). Nel biennio 2012-2013 in Sicilia sono state effettuate due prove di campo su piante di limone in vivaio ...

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.