Frankliniella Frankliniella occidentalis

Classificazione: Insetti > Tripidi

Tisanottero tripide di origine americana estremamente polifago, segnalato su oltre 250 piante ospiti, si può insediare su fruttiferi, specialmente vite e fragola, orticole, floricole e numerose erbacee infestanti; sulle orticole (solanacee, liliacee, cucurbitacee, ecc.) e floricole (crisantemo, geranio, garofano, rosa, ecc.)  è riscontrabile sia in serra che in campo.

Gli adulti hanno dimensioni piccolissime (attorno al millimetro di lunghezza) con colore variabile a seconda dello stadio di sviluppo. Le forme promaverili-estive sono di colore ocraceo, più o meno chiaro, con striature o puntinature più scure nella zona dorsale. Le forme svernanti virano al brunastro. Infine, gli stadi giovanili sono molto chiari.

Biologia

F. occidentalis trascorre l’inverno allo stadio di adulto, in varie anfrattuosità o nel terreno, sia in campo che in strutture per colture protette, e durante l’anno compie 6-7 generazioni. A seconda dell’ambiente il tripide riprende l'attività in momenti diversi; in ambienti caldi o in coltura protetta compare a fine inverno-inizio primavera mentre in pieno campo compare a inizio estate. E' una specie che si riproduce prevalentemente per partnogenesi con le femmine che, pochi giorni dopo la comparsa, iniziano la deposizione delle uova. Se questa fase avviene durante la fioritura e le femmine possono nutrirsi di polline, aumentano la loro fecondità deponendo più uova. A seconda della temperatura, le neanidi sgusciano dalle uova dopo circa 13 giorni con 15°C mentre, con 26°C dopo soli tre giorni; le neanidi di seconda età dopo un periodo di 5 giorni con 25°C si portano nel terreno per impuparsi. Sempre influenzati dalla temperatura, gli adulti compaiono dopo circa 10-16 giorni da quando le neanidi sono diventate di seconda età (o dopo circa 2-3 giorni il loro impupamento). Tutto il ciclo può avvenire in soli 13-14 giorni con temperature attorno ai 25°C, mentre con temperature di 18°C impiegano 26-27 giorni. 

Danni causati

Su fragola le punture di nutrizione e di ovodeposizione provocano l’aborto dei fiori, il blocco della crescita dei frutti e la loro deformazione, vi è anche un annerimento e un inscurimento degli acheni. Sull’uva da tavola i danni sono costituiti dalle punture di ovodeposizione sugli acini appena allegati: si creano delle lesioni necrotiche contornate da un alone decolorato visibile anche a maturità dell’acino. Queste lesioni portano a spaccature degli acini o all’insediamento di infezioni fungine. Le punture di nutrizione provocano colature dei fiori, acinellatura dei grappoli, disseccamento dei pedicelli e formazione di rugginosità reticolari sulla buccia degli acini, deprezzando il prodotto. 

Cerca una soluzione per Frankliniella


Ultimi prodotti utilizzabili per Frankliniella

indipendentemente dalla coltura

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Relazioni delle Giornate Fitopatologiche su Frankliniella

BEAUVERIA BASSIANA CEPPO ATCC 74040 (NATURALIS®): ESPERIENZE DI IMPIEGO SU UVA DA TAVOLA PER IL CONTENIMENTO DI FRANKLINIELLA OCCIDENTALIS

2016 - Difesa dalle avversità animali - volume primo

Negli anni 2011-2015 sono state eseguite quattro prove sperimentali con l’obiettivo di valutare l’efficacia di un insetticida a base del fungo Beauveria bassiana ceppo ATCC 74040, per il contenimento di Frankliniella occidentalis su uva ...

IL CONTROLLO DEI TRIPIDI SU RADICCHIO NELL’AREALE DEL FUCINO: DIVERSE STRATEGIE A CONFRONTO

2016 - Difesa dalle avversità animali - volume primo

Da alcuni anni le infestazioni di tripidi, soprattutto Frankliniella occidentalis e in minor misura Thrips tabaci, costituiscono una costante minaccia per le colture ortive a ciclo estivo nell’areale del Fucino in Abruzzo. In particolare, per ...

UN BIENNIO DI PROVE PER IL CONTROLLO SOSTENIBILE DEI TRIPIDI SU AGRUMI

2016 - Difesa dalle avversità animali - volume primo

Nel biennio 2014-2015 è stata valutata l’efficacia contro tripidi dei p.a.: acrinatrina, formetanate, spirotetramat su piante di limone in due siti della Sicilia orientale. E’ stata altresì valutata la selettività ...

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.