2019
25

Una linea Premium per i cerealicoltori

Da Corteva AgriScience: Floramix e Zypar. Erbicidi di post-emergenza per i cereali autunno-vernini

corteva-floramix.jpg

Le soluzioni per i cerealicoltori di Corteva AgriScience

Floramix è parte del robusto portfolio cereali di Corteva AgriScience. Dotato di ampio spettro d'azione e di alta efficacia, il prodotto risulta anche pratico nell'uso.

Trattasi infatti di erbicida di post-emergenza per frumento tenero e duro, triticale e segale, atto a fornire livelli di controllo superiori al 90% sulle principali infestanti dei cereali, comprese avena, loietto, papavero, viola e veronica.

Floramix™ contiene due sostanze attive ovvero florasulam (1,42%) e pyroxsulam (7,08%), appartenenti alla famiglia chimica delle triazolopirimidine, più l'antidoto agronomico cloquintocet mexyl (7,08%)

Il prodotto si utilizza alla dose di 265 g/ha, aggiungendo un bagnante a base di olio di colza o un tradizionale non ionico per massimizzarne l'efficacia. Inoltre, sempre al fine di ottenere il massimo risultato, Floramix va impiegato nelle condizioni ideali per il buon funzionamento di un erbicida ad "ampio spettro” ovvero in presenza contemporanea di graminacee e dicotiledoni.

La miscela ottimale per controllare la vasta complessità malerbologica dei cereali italiani appare quella con Zypar, da aggiungersi alla dose di 0,75 L/ha. Tale miscela controlla infatti infestazioni miste di graminacee e foglie larghe, anche nelle situazioni più difficili con elevata densità di malerbe in presenza di molte graminacee, foglie larghe perennanti compresi i biotipi resistenti di papavero.

Scarica la brochure di Floramix

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.