2019
1

BASF ottiene la registrazione in Europa per l'innovativo Revysol®

Gli agricoltori beneficeranno dell'eccezionale performance di Revysol® e di una migliore gestione dell'azienda agricola. I primi lanci per l'utilizzo nei cereali sono previsti per il 2019 e il 2020

revysol-eu-fonte-basf.jpg

Si prevede che Revysol® sarà il nuovo prodotto di punta dell'azienda con un obiettivo potenziale in termini di vendite superiore a 1 miliardo di euro

Gli agricoltori devono affrontare molteplici sfide per raggiungere una gestione redditizia delle loro aziende agricole, tra le quali una minore disponibilità di soluzioni per gestire una sempre maggiore resistenza. Questa limitazione è dovuta a normative più severe e alla difficoltà di trovare nuovi principi attivi. L'innovazione di BASF Revysol® (fungicida) è il primo Isopropanolo-Azolico immesso sul mercato. Ciò rende l'autorizzazione in Ue un traguardo importante per poter offrire agli agricoltori, in Europa e in tutto il mondo, uno strumento innovativo e dai risultati straordinari per combattere le resistenze e ottimizzare la gestione dell'azienda agricola.

"Gli agricoltori sono alla ricerca di soluzioni innovative e sostenibili per migliorare la gestione della propria azienda. Revysol® consente loro di gestire le attività in modo più efficiente e di limitare i rischi legati alle condizioni meteorologiche. Rende anche possibili rese superiori e più costanti, in grado di massimizzare i loro ricavi" ha dichiarato Livio Tedeschi, senior vice president Europa, Medioriente, Africa e comunità degli stati indipendenti della divisione agricultural solutions di BASF.

I cereali sono le più importanti colture estensive in Europa, occupando più del 50 percento di tutti i terreni coltivati, ecco perché BASF ha presentato le richieste di registrazione del principio attivo prima di tutto per queste colture. Revysol® è estremamente efficace contro importanti malattie come la Septoriosi e la Ruggine del grano o la Ramularia dell'orzo. Il lancio di prodotti a base Revysol® destinati all'impiego nei cereali è previsto per il 2019 e per la stagione 2020, in attesa delle rispettive autorizzazioni nazionali.
Ulteriori registrazioni riguarderanno altre colture importanti come colza, mais, frutta, vite e orticole.

"Nel creare Revysol®, abbiamo sfruttato la nostra esperienza nel campo dei fungicidi, negli aspetti normativi e nella sostenibilità per raggiungere risultati eccezionali, rispettando allo stesso tempo il livello elevato degli standard regolatori" spiega Jürgen Oldeweme, senior vice president global product safety and registration della divisione Agricultural solutions di BASF. "Siamo molto contenti dell'approvazione nell'Ue, poiché darà uno slancio significativo alla registrazione di Revysol® a livello globale".

Si prevede che Revysol® sarà il nuovo prodotto di punta di BASF a livello globale, con un obiettivo potenziale in termini di vendite superiore a 1 miliardo di euro. Oltre che in Europa, BASF sta presentando le domande di registrazione nell'area Asia-Pacifico, nell'America del Nord e nell'America del Sud per oltre 40 colture. Il principio attivo sarà disponibile in formulati studiati su misura per consentire agli agricoltori di tutto il mondo di proteggere al meglio le proprie colture in diverse condizioni di coltivazione.

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.