2020
17

Ipm Pro, l'app che misura l'impatto ambientale dei prodotti

La nuova applicazione mobile, sviluppata da Corteva Agriscience, aiuta gli agricoltori a sviluppare soluzioni sostenibili per la gestione degli insetti

ragazza-in-campo-fonte-corteva.jpg

Il lancio della app arriva dopo lo studio congiunto Corteva-Financial times group study

E' stata lanciata una nuova applicazione mobile per aiutare gli agricoltori a proteggere i loro raccolti, rispondendo al contempo alle richieste di un'agricoltura più sostenibile da parte della società. A breve la app sarà disponibile anche per il mercato italiano.

Utilizzando la app Ipm Pro di Corteva Agriscience, gli agricoltori possono misurare l'impatto di sostanze come Isoclast active, spinetoram, spinosad e methoxyfenozide sugli insetti utili e impollinatori. Lo strumento fornisce inoltre informazioni per garantire che gli insetticidi – inclusi Closer, Runner, Intrepid, Spintor, Tracer, Success, Delegate ed Exalt - vengano usati correttamente e in modo sicuro.

L'app Ipm Pro offre agli agricoltori un'ulteriore garanzia sull'impatto dei prodotti di Corteva sui parassiti, sull'ambiente e sugli insetti utili, in aggiunta al rigido processo di regolamentazione.

Dopo aver aperto l'app e selezionato un raccolto, gli utenti possono accedere ai dettagli su parassiti, insetti utili e impollinatori, nonché a consigli sulla gestione e sulle soluzioni di Corteva che possono contribuire ad ottenere un raccolto abbondante.
Ad esempio, un coltivatore di pomodori che usi Closer1, il nuovo insetticida di Corteva contro i parassiti succhiatori, per proteggere il raccolto potrebbe accedere all'app e valutarne l'impatto su tutti i principali insetti e impollinatori benefici.

Renzo Pedretti, marketing manager Corteva Agriscience Italia, ha dichiarato: "Ipm Pro è uno strumento eccellente che permette agli agricoltori di tenere traccia dei parassiti e di applicare i prodotti in modo mirato. Questo è solo un esempio dell'impegno di Corteva per offrire agli agricoltori un pacchetto di soluzioni, riducendo al contempo l'impatto ambientale della gestione degli insetti, in linea con le aspettative di una maggiore sostenibilità da parte della società. Corteva è impegnata ad aiutare gli agricoltori nella loro battaglia per un'agricoltura più sostenibile e questa app li supporterà nella protezione di insetti utili ed impollinatori che sono così cruciali per il nostro ecosistema".

Il lancio della app arriva dopo che lo studio congiunto Corteva-Financial times group study ha dimostrato come una produzione alimentare più sostenibile rappresenti una priorità sia per gli agricoltori che per i consumatori.
Inoltre, scaricando Ipm Pro, gli agricoltori potranno accedere gratuitamente all'Ipm impact database, il più completo database al mondo sugli effetti collaterali di numerose molecole per la protezione dei raccolti su agenti biologici ed impollinatori.

La normale registrazione a questa banca dati costa 500 euro l'anno, Corteva offrirà agli agricoltori questo utile strumento, insieme alla nuova app mobile.
1Closer è un nuovo insetticida innovativo contenente Isoclast active, che appartiene a una nuova classe di chimica: le solfossimine. Può supportare gli agricoltori nel controllo di una vasta gamma di insetti succhiatori, compresi quelli resistenti ad altre classi di insetticidi: nelle patate, nelle verdure di brassica e negli ortaggi a foglia. Closer è stato lanciato nella maggior parte dei paesi dell'Ue nel 2018.

Exalt contenente spinetoram è stato recentemente registrato in Belgio, Francia, Bulgaria, Italia, Spagna e Portogallo e con ulteriori registrazioni in sospeso.

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.