2020
1

Bollettino di guerra del primo ottobre 2020: i retroscena della riunione Scopaff di luglio

Pubblicato il resoconto ufficiale della penultima riunione dello Scopaff in materia di prodotti fitosanitari: oltre alle 9 decisioni prese, la discussione in videoconferenza ha interessato molti altri prodotti

notizie-dall-ue-unione-europea-rs-normativa-by-fotostar-fotolia-750.jpeg

Il verbale ufficiale della penultima riunione dello Scopaff riporta anticipazioni sulle decisioni che verranno prese nei prossimi mesi

Fonte immagine: © Fotostar - Fotolia

Il resoconto ufficiale della riunione di luglio dello Scopaff è stato pubblicato sul sito della DG Sante e, oltre al resoconto delle votazioni di cui abbiamo già scritto, contiene numerose anticipazioni delle decisioni che dovranno essere prese nelle prossime riunioni di fine 2020 e nel 2021. Vediamo le più interessanti, iniziando dai prodotti di origine naturale.

Sostanze di base sugli scudi
Prosegue senza sosta la corsa delle sostanze di base con nuovi inserimenti ed estensioni d’uso di quelle già approvate.

Estratto di Yucca fungicida, antibatterico, stimolante della crescita e “ammendante”
La Commissione ha informato i rappresentanti dei paesi membri di avere ricevuto a maggio la domanda per l'approvazione come sostanza di base di un prodotto a base di estratti di Yucca schidigera, contenenti saponine steroidee. Il prodotto è stato proposto per trattamenti in campo e serra contro malattie fungine e batteriche, applicazioni in post raccolta delle patate e per la disinfezione delle brassicacee dopo il taglio. Tra le altre proprietà segnalate quella di tensioattivo, ammendante (incrementa la permeabilità dei suoli argillosi) e stimolatore della crescita delle piante.
 

Estensioni d’impiego

Saccarosio. Sulla via di una positiva conclusione l’estensione d’impiego dello zucchero come fungicida e insetticida su vite e insetticida sul mais da granella. La commissione proporrà quindi agli stati di estendere l’uso di questa sostanza di base, attualmente utilizzabile su pomacee contro la Cydia pomonella e mais contro la piralide.

Fruttosio. Anche il fruttosio, attualmente utilizzabile come sostanza di base su pomacee contro la Cydia, verrà prossimamente esteso al mais contro la scutigerella, alla vite contro lo scafoideo e la peronospora della vite.

Aceto. Ancora problemi per l’estensione dell’aceto al diserbo delle aree non agricole. La dose efficace è ancora problematica per via del rischio inalatorio e i suoi effetti collaterali sugli organismi non bersaglio. Agli Stati membri è stato chiesto di esprimere la loro opinione entro l’11 settembre, il cui esito verrà analizzato e discusso in tempo per le prossime riunioni.

Cloruro di sodio. In piena discussione l’estensione d’impiego del sale da cucina, attualmente approvato come sostanza di base per l’utilizzo su vite contro l’oidio.

Siero di latte. Questa sostanza di base è già autorizzata per l’uso come fungicida antioidico per le cucurbitacee in serra. L’estensione d’uso proposta riguarda l’applicazione in campo su vite e pomodoro e non sembra sufficientemente documentata sui suoi potenziali effetti collaterali, per cui gli stati sono stati chiamati a esprimere la propria opinione che verrà discussa prossimamente.

Equiseto. Il prodotto, già autorizzato come fungicida su alcuni fruttiferi e orticole, è in corso di estensione su frumento, ortaggi in campo e serra, pomacee, drupacee e ornamentali agli stessi dosaggi già approvati. Scontata la sua approvazione anche per questi nuovi usi.

Molta carne al fuoco anche per le sostanze attive chimiche, che verranno trattate in un prossimo contributo.

Approfondimenti per studiosi, addetti ai lavori o semplicemente curiosi

Questo articolo è stato modificato dopo la pubblicazione con l'aggiunta del link al "Bollettino di guerra dell'8 ottobre 2020"

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.