2021
1

Disponibile il catalogo Agrowin Biosciences 2021

Alcune novità per la società legnanese presente ormai da oltre vent'anni nel panorama fitoiatrico nazionale e rafforzatasi nel 2019 con l'ingresso della indiana Indofil industries limited

agrowin-catalogo-copertina-2021.jpg

Il nuovo catalogo di Agrowin Biosciences è scaricabile

Rafforzata nel 2019 dall'ingresso dell'indiana Indofil industries limited come socio di maggioranza, Agrowin Biosciences opera da vent'anni nella distribuzione dei prodotti per la protezione delle colture e della nutrizione vegetale.

Da sempre rivolta al sistema distributivo professionale, la società legnanese offre strumenti e strategie di difesa volte a soddisfare le esigenze del mondo agricolo a supporto della sostenibilità delle produzioni e nel rispetto dell'ambiente.

Anche nel 2021 vi sono alcune novità a catalogo, a partire dai diserbanti con l'arrivo di Sunny, graminicida a base di fluazifop-P-butile, proseguendo con i fungicidi Tages e Cheprec. Il primo contiene zolfo e solfato tribasico di rame, mentre il secondo, in corso di registrazione, è a base di difenoconazolo.

Passando agli insetticidi, all'offerta di Agrowin Biosciences si aggiunge Afitin L, a base di piretrine naturali, mentre fra i geodisinfestanti si nota l'inserimento di Picador 0,8 MG e Sherpa 0,8 MG entrambi a base di cipemetrina.

Infine, i fitoregolatori, categoria nella quale si inserisce Fitosprint, contenente acido gibberellico.

Scarica il nuovo catalogo di Agrowin Biosciences

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.