2021
7

Cereale sano per farine biologiche di alta qualità

Newpharm cereals storage® sostiene la filiera cerealicola biologica con soluzioni sia per la gestione ambientale sia per la delicata fase della conservazione delle merci

pack-bio-pygrain-procrop-silicosec-fonte-newpharm.png

L'agricoltura biologica nazionale gode di ottima salute

Si sta determinando un nuovo riassetto dell'intera filiera cerealicola a fronte dell'impennata di richieste di cereali biologici per la produzione alimentare. Non a caso l'agricoltura biologica nazionale gode di ottima salute grazie alla costante crescita della domanda da parte dei consumatori e un sempre maggiore interesse dimostrato dalle istituzioni sia nazionale che comunitarie.

Giusto per intavolare un ragionamento supportato da dati concreti, il Sinab (Sistema d'informazione nazionale sull'agricoltura biologica) stima la superficie nazionale dedicata a cereali sui 3,5 milioni di ettari dei quali circa il 9% sono destinati a produzioni bio. All'interno di questa significativa quota, grano duro e grano tenero si contendono il primato.

Pure in questo nuovo scenario i parassiti delle derrate non trovano ostacoli nel danneggiare queste merci pregiate dall'indiscusso valore aggiunto. Se non intraprese le opportune misure in salvaguardia, le perdite quantitative e qualitative risulteranno assai gravi. Newpharm cereals storage® sostiene la filiera cerealicola biologica con tutte le soluzioni consentite dal ministero sia per la gestione ambientale sia per la delicata fase della conservazione delle merci.


Gestione dei sili di stoccaggio

Lo stoccaggio delle granaglie avviene sempre più frequentemente all'interno di enormi sili verticali in metallo. Durante il periodo di vuoto del silos, è opportuno schermare le pareti per evitare la colonizzazione da parte degli insetti. Questo effetto "schermante" è permesso dal ProCrop solido, una polvere completamente naturale ed ecocompatibile. ProCrop solido può essere applicato all'interno dei sili vuoti attraverso i comuni dispensatori di polveri oppure attraverso i sistemi di aerazione.

Rimanendo attivo per l'intero periodo in cui il silos rimane vuoto anche parzialmente, nessun insetto o acaro può accedervi per nutrirsi dei detriti o trovare punti di annidamento. In fase di carico non dev'essere rimosso il prodotto in quanto non rilascia alcuna tipologia di residuo.

Scarica la tabella sull'efficacia di ProCrop

Procrop


Trattamento diretto della merce in ingresso

L'operazione più importante riguarda il trattamento diretto delle granaglie biologiche in ingresso nel sito di stoccaggio. Sottoposte a idonea pulitura meccanica, la merce biologica si presta al trattamento diretto con il Pygrain® durante il transito all'interno dei nastri trasportatori.

Nonostante contenga esclusivamente piretrine naturali estratte da crisantemi, senza dunque alcuna forma di sinergizzante, il Pygrain® non esaurisce istantaneamente la sua attività ma preserva il cereale per le settimane successive grazie al suo intimo legame con le cariossidi di cereale. Attualmente il prodotto risulta l'unico fitosanitario biologico consentito per il trattamento diretto di tutti i cereali e dei relativi ambienti che li accolgono.


Dai fondali marini una risorsa per ambienti e derrate

Recentemente si sono affacciate sul mercato varie polveri inerti per la lotta diretta agli infestanti. L'unica polvere biologica iscritta nella banca dati dei fitosanitari per il controllo dei parassiti delle derrate prende il nome di SilicoSec®. Questo fitosanitario è costituito esclusivamente da terra di diatomee, una polvere ricavata dal carapace di alghe unicellulari depositate nei fondali. La terra di diatomee è costituita a sua volta per circa il 90% da diossido di silicio e per la rimanente percentuale da altri minerali, matrice organica, quarzo, calcio e magnesio carbonato. La struttura tridimensionale di questa polvere finissima e amorfa dall'aspetto simile al talco evidenzia degli aculei e dei margini piuttosto taglienti che determinano delle abrasioni letali sulla cuticola degli insetti con rapida disidratazione.
Particolarmente attivo su insetti striscianti ed acari agisce meccanicamente e per un tempo indefinito. Dati disponibili in letteratura evidenziano l'efficacia del SilicoSec® contro coleotteri quali i punteruoli, silvani, triboli e pure su infestanti di dimensioni più minute come la Rhyzopertha dominica. Il SilicoSec® possiede una bassissima densità alla luce della leggerezza del materiale costituente, pertanto aderisce senza difficoltà al corpo dell'infestante e finisce per depositarsi negli spazi intersegmentali non lasciando scampo.

Il maggior impiego del prodotto avviene all'interno dei magazzini piani per i quali sono stati studiati dei sistemi ad hoc per la loro dispersione in fase di pre stoccaggio. Tuttavia, Newpharm cereals storage ha ideato dei congegni per applicare la polvere anche all'interno dei nastri di trasporto del cereale per il loro trattamento diretto. Anche il SilicoSec® non dev'essere rimosso dal cereale prima della macina in quanto non rilascia alcun residuo pericoloso.

A differenza del piretro naturale che esercita un'azione abbattente immediata, la terra di diatomee richiede un determinato lasso di tempo per provocare la morte degli infestanti, tanto minore quanto saranno rapidi gli spostamenti di questi ultimi.
 
Silicosec

Newpharm Srl
Via Tremarende 22, 35010 S. Giustina in Colle, PD – IT

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.