2021
6

Bayer lancia la nuova campagna agricola

L'azienda mette a disposizione un team di professionisti che ogni giorno supporta gli agricoltori nel proprio lavoro portando soluzioni su misura per la gestione sostenibile delle risorse e il miglioramento della produttività, in un mondo in continuo cambiamento

agricoltura-biologica-coltivazioni-biologiche-campo-by-asferico-fotolia-750.jpeg

Bayer unisce la competenza degli esperti all'innovazione nel campo delle sementi, degli agrofarmaci di sintesi e di origine naturale e delle tecnologie digitali (Foto di archivio)

Fonte immagine: © asferico - Fotolia

Al via la nuova campagna agricola di Bayer che mette al centro, oltre ai prodotti e alle soluzioni, la sua risorsa chiave: le persone. Un team di professionisti che ogni giorno supporta gli agricoltori nel proprio lavoro portando soluzioni su misura per la gestione sostenibile delle risorse e il miglioramento della produttività, in un mondo in continuo cambiamento.
Tutto ciò grazie a una forte pipeline che unisce la competenza degli esperti Bayer all'innovazione nel campo delle sementi, degli agrofarmaci di sintesi e di origine naturale e delle tecnologie digitali.

Un impegno sottolineato dalle parole di Marc Aupetitgendre, amministratore delegato di Bayer Crop Science Italia e Grecia. "Dietro a ogni soluzione vi è la nostra promessa agli agricoltori: scendere in campo con grande esperienza e professionalità per offrire soluzioni concrete ogni giorno e aiutare a produrre in modo competitivo, nel rispetto dell'ambiente e del consumatore finale. Perché crediamo che la scienza e l'innovazione saranno la chiave per affrontare le sfide del futuro".

Un futuro raccontato da quattro manager dell'azienda nelle nuove puntate di "Crop Talk", il format targato Bayer che, per la nuova campagna agricola, porta le sue riconoscibili "sedie rosse" nei vigneti del Centro Vitivinicolo Riccagioia di Torrazza Coste (Pv). Una location che riveste un particolare significato in quanto sarà la sede della Fondazione Riccagioia Agrihub 5.0 di cui Bayer è uno dei soci fondatori: un hub dedicato alle nuove tecnologie, alla ricerca e allo sviluppo del settore agricolo, all'insegna della sostenibilità.

Il primo Crop Talk, "Le persone e la nostra cultura al centro", lanciato il 5 ottobre sul sito di cropscience.it e sul canale YouTube, tocca uno dei punti di forza dell'azienda attraverso la testimonianza di Federica Vernero, human resources Bayer Crop Science Italia.
"Le persone e la nostra cultura sono parte integrante del successo della nostra azienda e i valori Life (leadership, integrità, flessibilità, efficenza) ne sono una componente fondamentale che guidano il nostro lavoro quotidiano". La pubblicazione delle altre interviste sono previste con una cadenza settimanale e approfondiranno diverse tematiche.

Il secondo Crop Talk, infatti, con Pietro Tagliabò, head of sales di Bayer Crop Science Italia illustrerà il nuovo modello organizzativo integrato di Crop Science sul territorio, frutto dell'unione e competenza delle aziende Bayer e Monsanto.
A seguire verrà pubblicata l'intervista a Matteo Colombo, head of customer marketing Bayer Crop Science Italia che parlerà di innovazione e digital transformation quali fattori chiave per il futuro del settore agricolo italiano. Un'occasione per presentare le soluzioni e gli strumenti innovativi che Bayer porta in campo. A chiusura della serie, la puntata sulla sostenibilità dalla voce di Fabio Minoli, head of communications, pubblic affairs & sustainability di Bayer Italia che racconterà, attraverso esempi concreti, di come si sta muovendo l'azienda per perseguire gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'agenda Onu 2030 che sono alla base della visione di Bayer "health for all, hunger for none".

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.