2022
10

EVENTO ONLINE - Agrumi, bilancio fitosanitario 2020 e 2021

Il webinar si terrà giovedì 13 gennaio 2022 alle 14:30

arancio-agrumi-arance-by-larauhryn-adobe-stock-749x500.jpeg

Giovedì 13 gennaio 2022 (Foto di archivio)

Fonte immagine: © larauhryn - Adobe Stock

L'Associazione Italiana per la Protezione delle Piante (Aipp), in collaborazione con Giornate Fitopatologiche, le regioni e le province autonome, organizza il webinar intitolato "Il bilancio fitosanitario 2020 e 2021 degli agrumi" il prossimo giovedì 13 gennaio 2022 alle 14:30.


Programma

L'incontro sarà aperto dal presidente Aipp Gianfranco Romanazzi con i saluti e l'introduzione sugli obiettivi dell'evento.

A seguire il bilancio fitosanitario degli agrumi nella regione Basilicata sarà presentato da Carmelo Mennone dell'Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura (Alsia), mentre Antonio di Leo dell'Azienda Regionale per lo Sviluppo dell'Agricoltura Calabrese (Arsac) illustrerà il bilancio fitosanitario degli agrumi nella regione Calabria.

La parola passerà poi a Riccardo Tumminelli del Servizio Fitosanitario della Regione Sicilia con il bilancio fitosanitario degli agrumi nella regione Sicilia e ad Antonio Chines dell'Agenzia Laore che esporrà il bilancio fitosanitario degli agrumi nella regione Sardegna.

Alla discussione seguiranno le conclusioni: per i fitofagi a cura di Enrico de Lillo, per le malattie a cura di Antonio Ippolito, entrambi dell'Università Aldo Moro di Bari.

L'evento si terrà in modalità a distanza, per partecipare al webinar occorre iscriversi a questo link

Scarica la locandina

 

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2022)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.