2022
25

Uve sicure con eMat, matematicamente

L'applicativo sviluppato da Syngenta, già impiegato per ottenere indicazioni in anticipo sul profilo residuale dei vini, ora può essere adottato anche su uva da tavola, individuando i Paesi e le Gdo in cui potrà essere commercializzata

syngenta-emat-apertura-2022.jpg

Da Syngenta, eMat, al servizio della viticoltura, ora anche da tavola

Fonte immagine: Syngenta

Gli strumenti digitali si stanno sempre più affermando in agricoltura, aiutando significativamente i produttori nei processi decisionali alla base del proprio lavoro. In accordo con gli obiettivi di Agricoltura 4.0, Syngenta Italia ha sviluppato un insieme di soluzioni digitali ognuna delle quali offre una serie di informazioni differenti. Declinata su quattro differenti applicativi, Cropwise è quindi la piattaforma capace di offrire molteplici servizi digitali a supporto dei protocolli di produzione.


Leggi gli approfondimenti su Cropwise

Tra questi, Cropwise Sustainability è il tool che garantisce produzioni sostenibili nel massimo rispetto degli standard di mercato. Nell'ambito di tale applicativo è disponibile eMat, uno specifico software nato inizialmente per promuovere e facilitare l'accesso al mercato internazionale dei vini di qualità, ma che dal 2022 è approdato anche alla produzione di uva da tavola, altra tipologia di prodotto sulla quale le richieste dei mercati si mostrano particolarmente esigenti. 


Le novità sull'uva da tavola

Sviluppato inizialmente da Syngenta per i vitivinicoltori, questo sistema di supporto decisionale (Dss) può essere oggi impiegato proficuamente anche dai produttori di uva da tavola. Il software elabora infatti le informazioni derivanti dai differenti programmi di difesa fitosanitaria, concordati questi a inizio anno per i diversi vigneti, incrociando poi queste informazioni con oltre 50mila dati provenienti da tre diversi database. Ciò consente a eMat di elaborare una precisa stima dei residui che saranno presenti sui grappoli alla raccolta, fornendo utili indicazioni per ogni sostanza attiva che verrà impiegata durante la stagione.

 

Al termine del processo eMat restituisce una mappa dei supermercati europei e dei paesi in cui è possibile esportare e vendere le proprie uve, poiché risultano conformi alle richieste locali in termini di residui. Ciò perché il profilo residuale potenziale stimato da eMat viene incrociato con gli specifici Lmr per l'uva da tavola in vigore nei diversi Paesi europei, come pure con quelli stabiliti dai disciplinari privati di molteplici catene di grande distribuzione. Tale comparazione individua quindi tutte le conformità, come pure le eventuali non conformità, permettendo all'azienda produttrice di uva da tavola di conoscere in anticipo la lista dei Paesi e dei supermercati nei quali potrà esportare e vendere la produzione senza problemi.

 

Per usufruire di questo prezioso tool digitale è sufficiente inviare una mail all'indirizzo grapeteam.it@syngenta.com. Un referente di Syngenta Italia contatterà il richiedente per fornire tutte le informazioni del servizio e per illustrare i molteplici vantaggi di eMat attraverso una demo.

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2022)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.