2022
24

Voci dall'Europa: novità di novembre 2022

Disponibile il verbale informale dell'ultima riunione dello Scopaff, lo Standing Committee on Plants, Animals, Food and Feed

internet-registro-trattamenti-campo-mais-tablet-agricoltore-by-diedovstock-adobe-stock-1200x800.jpeg

Il registro dei trattamenti Ue incontra le prime opposizioni (Foto di archivio)

Fonte immagine: © DiedovStock - Adobe Stock

E' disponibile un approfondimento degli argomenti discussi nell'ultima riunione dello Scopaff, tenutasi il 13-14 ottobre scorso, che probabilmente verranno votati nella prossima.


Registro dei trattamenti

La misura che ha visto la luce in Italia tanti anni fa sta incontrando le prime difficoltà. Una pattuglia di tre Stati ha contestato l'attuale proposta in quanto troppo onerosa in termini di risorse e non prevista dal regolamento 1107/2009: in particolare la richiesta di memorizzare anche l'ora di inizio del trattamento e la fase fenologica della coltura andrebbero oltre gli scopi che la stessa Ue si era prefissa, anche se permetterebbero di costruire un database formidabile.

 

Altri Paesi non supportano la proposta per la richiesta di memorizzare anche la messa a dimora di sementi conciate con prodotti fitosanitari, considerata anch'essa inattuabile dal punto di vista pratico.

 

Comunque la votazione del regolamento è prevista nella riunione di dicembre dello Scopaff.


Benfluralin

Per il cugino del più celebre trifluralin si prospettano tempi difficili: la Commissione ha proposto di non rinnovare l'approvazione della sostanza attiva per via di problemi tossicologici e ambientali. La proposta di non rinnovo dovrebbe essere votata nel dicembre prossimo.


Napropamid-M

Anche per questo erbicida problemi principalmente tossicologici rendono problematico il rinnovo dell'approvazione europea, che verrà anch'esso messo in votazione a dicembre.


Captano

Per il celebre ftalimidico, per il quale la Commissione Ue ha proposto il rinnovo con restrizione alle sole serre permanenti, una piccola pattuglia di Stati sta contestando la proposta proponendo soluzioni alternative per le criticità individuate durante la valutazione del dossier (rischio per mammiferi e api).

 

Secondo i “dissidenti” il rinnovo seguito da procedura comunitaria per rimuovere la restrizione, soluzione praticata diverse volte in passato, priverebbe gli agricoltori di questo mezzo tecnico per un periodo di tempo troppo lungo. Probabilmente la votazione, prevista anch'essa per dicembre, verrà posticipata.


Abamectina

Per il celebre insetticida/acaricida la discussione non ha portato sostanziali novità: le criticità che hanno portato la Commissione Ue a proporre il rinnovo con restrizione alle serre permanenti sono state confermate anche dalla valutazione dell'Efsa pubblicata a luglio scorso.


Trichoderma atroviride ceppo AGR2 e Trichoderma atroviride ceppo AT10

Per questi due nuovi fungicidi microbiologici la Commissione propone l'approvazione come sostanze a basso rischio e anche in questo caso la votazione è prevista per dicembre 2022.

 

Approfondimenti per studiosi, addetti ai lavori o semplicemente curiosi

  • Sito della commissione Ue sulle riunioni dei comitati

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2022)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.