Prova Fitogest gratis

Scopri subito tutte le funzionalità in

Prova Fitogest

gratis per 15 giorni

B. thuringiensis kurstaki - EG 2371

Insetticida

Sinonimi: Btk EG 2371

Batterio aerobio, sporigeno Gram positivo appartenente alla famiglia delle bacillacee. Ha la forma di un piccolo bastoncino, il quale, nel corso della fase di sporulazione, produce dei cristalli proteici (protossine) che manifestano un'attività insetticida solo dopo essere state ingerite dalle larve degli insetti sensibili. Pertanto è attivo sulle larve e non danneggia le uova e gli adulti. Presenta un potere entomo-patogeno nei confronti di molte specie di lepidotteri. La sua azione si verifica dopo l'assunzione da parte della preda: al suo interno si dissolve in componenti tossici e provoca la morte per paralisi del tratto digerente. I prodotti tossici vengono attivati dal pH elevato (>9) presente nell'apparato digerente dei lepidotteri e la sua efficacia sulle diverse specie varia in relazione al loro pH intestinale. La morte della preda avviene generalmente entro 3-5 giorni per inedia o setticemia. Non è fitotossico e non pregiudica la vita dei predatori e dei parassiti naturali degli insetti dannosi. Inoltre non dimostra alcuna tossicità per l'uomo e gli animali a sangue caldo. Il Btk - Ceppo EG 2371 è un insetticida biologico attivo per ingestione, specifico per le larve di lepidotteri. Deve essere distribuito precocemente, su larve giovani, in piena attività di nutrizione, effettuando una bagnatura omogenea. Le larve che ingeriscono il prodotto, entro poche ore cessano di alimentarsi e nel giro di qualche giorno muoiono. Le larve morenti si muovono adagio, scoloriscono, si accartocciano, anneriscono prima di morire. Se ne consiglia l'impiego nella fase di schiusura delle uova e su larve giovani (prima età), ripetendo il trattamento dopo 7-10 giorni in caso di infestazione prolungata. riduci

Batterio aerobio, sporigeno Gram positivo appartenente alla famiglia delle bacillacee. Ha la forma di un piccolo bastoncino, il quale, nel corso della fase di sporulazione, produce dei cristalli proteici (protossine) che manifestano un'attività ... mostra tutto

Attiva Fitogest+

conosci la classificazione e la modalità d'azione
scopri lo storico normativo europeo e nazionale
visualizza gli impieghi e gli spettri d'azione
leggi tutti gli LMR (Limiti Massimi di Residuo)

Attiva Fitogest

Sei già registrato?

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Relazioni delle Giornate Fitopatologiche su B. thuringiensis kurstaki - EG 2371

EFFICACIA DI INSETTICIDI NEI CONFRONTI DI PRAYS CITRI, TIGNOLADELLA ZAGARA, SU LIMONE IN VIVAIO

2012 - Difesa da insetti, acari, nematodi, molluschi - volume primo

Prays citri Mill. [Lepidoptera: Yponomeutidae] è considerata un fitofago chiave per le piante di agrumi ornamentali in vivaio. Negli anni 2007, 2010 e 2011 è stata valutata l’efficacia di applicazioni fogliari di fosmet, ...

LOTTA INTEGRATA DI PRECISIONE A LOBESIA BOTRANA

2012 - Difesa da insetti, acari, nematodi, molluschi - volume primo

Nel presente lavoro viene valutata la possibilità di applicare la lotta integrata di precisione nei confronti della tignoletta della vite, Lobesia botrana (Denis & Shiffermu¨ller); il programma è stato sperimentato nel periodo ...

Interventi insetticidi per il contenimento della tignoletta della vite in provincia di Treviso

2008 - Fitofagi e fitomizi - volume primo

La tignoletta dell'uva Lobesia botrana è un fitofago chiave nei vigneti del Veneto. Il presente lavoro riporta i risultati di prove di lotta contro L. botrana, condotte nel 2006 e nel 2007 in vigneticostituiti da due cultivar (Merlot e ...

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.