Orzo Hordeum vulgare

Classificazione: Foraggere > Foraggere graminacee
orzo

Descrizione in corso di elaborazione

Cerca una soluzione per Orzo

Ultimi prodotti utilizzabili su Orzo

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Ultime relazioni delle Giornate Fitopatologiche

AMPLIGO, NUOVO INSETTICIDA PER LA DIFESA DAI LEPIDOTTERI DELLECOLTURE ORTICOLE DI PIENO CAMPO E DEL MAIS: ESPERIENZE SUPOMODORO E BRASSICACEE

2012 - Difesa da insetti, acari, nematodi, molluschi - volume primo

Le larve di lepidotteri rappresentano il maggiore problema per la difesa delle colture agrarie erbacee e arboree. Questo problema si è ulteriormente accentuato per il ritiro dal mercato di numerosi insetticidi e per i cambiamenti climatici ...

ULTERIORI CONFRONTI TRA FORMULATI DI GLYPHOSATE APPLICATI SUCOLTURE ERBACEE ED INERBIMENTI SPONTANEI

2012 - Difesa dalle piante infestanti - volume primo

Nel biennio 2010-2011 sono state realizzate quattro prove parcellari su colture seminate ed inerbimenti spontanei per confrontare, a parità di dose di applicazione, l’efficacia di formulati di glyphosate sotto forma di sale ...

DIVIDEND® 030FS: UN NUOVO CONCIANTE PER LA DIFESA DEI CEREALI A PAGLIA DAI PATOGENI FUNGINI

2010 - Difesa da funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Dividend® 030FS è un prodotto fungicida di nuova introduzione in Italia costituito dalla sostanza attiva difenoconazolo. Il formulato è attivo nel controllo dei principali patogeni che attaccano il frumento e l'orzo attraverso ...

Ultime news su Orzo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.