Pomodoro Solanum lycopersicum

Classificazione: Ortaggi > Solanacee
pomodoro

Il pomodoro (Solanum lycopersicum) è una coltura orticola appartenente alla famiglia delle solanacee (solanaceae).  E’ una pianta annuale i cui frutti o bacche plurisperme, dal caratteristico colore rosso, sono alla base di molti piatti della cucina italiana. Il pomodoro può avere forma tonda, appiattita, ovale o allungata a seconda della varietà. Seppur entrato relativamente tardi nella cucina italiana, è divenuto un alimento base della dieta mediterranea. Le varietà sono molte ma possono essere suddivise per comodità in quattro gruppi: costoluti (Costoluto fiorentino, Pantano, Samar), tondi e lisci (Ace, Montecarlo, Sunrise), allungati (Maremma, Romarzano, San Marzano), a forma di ciliegia e riuniti in grappoli. Una ulteriore divisione si può fare in base all'utilizzo finale: da insalata e da salsa. Tutte le parti verdi della pianta sono tossiche, in quanto contengono solanina. Il frutto maturo è ricco di principi nutritivi seppure a basso contenuto calorico, ed è comunemente utilizzato a scopi alimentari. E’ ricco di vitamine, ferro, zinco, selenio, fosforo e nitrati. Nonostante le cultivar rosse siano le uniche presenti in commercio, le bacche del pomodoro possono assumere colorazioni differenti: bianco, giallo, rosa, arancione, verdi e violaceo. Modico anche il contenuto di acidi organici, quali malico, citrico, succinico e gluteninico. Anche se è in grado di espletare meritevoli proprietà benefiche, il pomodoro è conosciuto anche per i suoi difetti. Il frutto rosso è controindicato a chi soffre di acidità di stomaco, ma non è tutto: il pomodoro è ricco di istamina, una bomba biologica a tutti gli effetti, in grado di scatenare reazioni allergiche, talvolta anche gravi. Inoltre la lectina del pomodoro può interagire con la mucosa gastro-intestinale e scatenare infiammazione, alterazione del sistema immunitario, malassorbimento dei nutrienti.

Cerca una soluzione per Pomodoro

Ultimi prodotti utilizzabili su Pomodoro

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Ultime relazioni delle Giornate Fitopatologiche

ALTERAZIONI FUNGINE RECENTEMENTE OSSERVATE SU COLTURE ORTICOLE, AROMATICHE E ORNAMENTALI IN ITALIA

2018 - Difesa dalle malattie - volume secondo

Si riassumono gli esiti di osservazioni effettuate su colture orticole, aromatiche e ornamentali rinvenute tra il 2014 ed il 2017 in Italia. Le ornamentali e aromatiche sottoposte a indagine e i relativi patogeni osservati sono stati: ...

ATTIVITÀ ANTIOIDICA E ANTIPERONOSPORICA PRE- E POST-INFEZIONALE DI UN FORMULATO A BASE DI OLIO DI ARANCIO

2018 - Difesa dalle malattie - volume secondo

In una serie di verifiche condotte in condizioni controllate di serra (20°C, 50-80% U.R., luce naturale) su piante di zucchino e pomodoro coltivate in vaso è stata studiata l'attività di un formulato a base di olio essenziale ...

BACILLUS PUMILUS QST2808 SC, NUOVO FUNGICIDA BIOLOGICO PER LA PROTEZIONE ANTIOIDICA DI VITE E ORTICOLE

2018 - Difesa dalle malattie - volume secondo

BP QST2808 SC è un fungicida biologico brevettato a base di Bacillus pumilus, ceppo QST2808. B. pumilus è un batterio presente in natura nel terreno, nella rizosfera e sulle superfici degli organismi vegetali. Il ceppo QST 2808 ...

Ultime news su Pomodoro

Ultima discussione sul forum

NP 18.46 o FOSGACTYL 3.22???

Cari amici, sono solito usare nella semina del pomodoro da industria NP 18.46 della YARA. Ultimamente, un agronomo della TIMAC, insistentemente, mi sta consigliando di sostituire l'NP 18.46 con il FOSFACTYL 3.22. dicendo che è migliore persino a dosi minori (con l'NP 18.46 uso qli 9/ha). Qualuno di voi può aiutarmi??? avete gia sperimentato il prodotto??? Grazie mille

Rispondi
Altre discussioni recenti
Lotta Tuta absoluta 0 risposte
Pomodoro Marinda 2 risposte
Come difendere patate e pomodoro da peronospora? 17 risposte

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.