Giornate Fitopatologiche 1994

Montevisiano Lido (PE) 9-12 maggio 1994

Persistenza di insetticidi fosforganici e carbamma nella difesa del pesco

Capitolo “Fitofarmaci negli alimenti e nell'ambiente” - volume primo - pag. 33-38

Autori: P. Flori, G. Malucelli, R. Stanzani, P. Tentoni

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Accedi con Google

In caso di utilizzo del social login, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

Si è studiata la degradazione degli insetticidi chlorpyrifos-methyl, parathion-methyl, quinalphos e fenoxycarb su foglie e frutti di pesco, al fine di valutarne il comportamento in relazione all'impigo nella buona pratica agricola.
Rispetto agli elevati depositi e residui riscontrabili sulle foglie, conseguenza di un elevato rapporto superficie/peso, sui frutti si hanno bassi residui già  nei primi giorni dal trattamento, con la rapida scomparsa di tutti i principi attivi. Chlorpyriphos-methyl e fenoxycarb in particolare mostrano sui frutti una degradazione pi๠rapida (semivita di 3-3,8 giorni) che non sulle foglie (semivita di 7,2-9,5 giorni), mentre i restanti principi attivi rivelano velocità  di decadimento non significativamente diverse tra foglie e frutti.
Alla scadenza dei rispettivi "periodi di sicurezza" gli insetticidi mostrano residui inferiori al 50% del Residuo Massimo Ammesso (RMA).

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.